Ufficiale: la Sicilia torna in zona bianca, firmata l'ordinanza

Sicilia
©IPA/Fotogramma

Notizia, tra l'altro, che era stata anticipata ieri dall'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, presentando in conferenza stampa il nuovo bollettino settimanale sull'andamento della pandemia nell'Isola. Tuttavia nel Messinese 21 Comuni rischiano di entrare in zona rossa se entro il 15 ottobre sarà raggiunta la quota del 75% di immunizzazioni

"Ho appena firmato l'ordinanza che riporta la Sicilia in area bianca. Così il ministro della Salute, Roberto Speranza su Facebook. Quindi, ora è ufficiale: a partire da domani, sabato 9 ottobre, la Sicilia non sarà più zona gialla. Notizia, tra l'altro, che era stata anticipata ieri dall'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, presentando in conferenza stampa il nuovo bollettino settimanale sull'andamento della pandemia nell'Isola. Nella giornata di giovedì il passaggio in zona bianca è stato anticipato alla Regione siciliana dalla cabina tecnica, in quanto scadeva il 14° giorno che sancisce il rientro nei parametri. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - LA SITUAZIONE IN SICILIA - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA)

Nel Messinese 21 Comuni rischiano la zona rossa

In provincia di Messina ci sono 21 comuni che rischiano di diventare zona rossa se entro il 15 ottobre non avranno raggiunto l'obiettivo minimo fissato dal commissario nazionale per l'emergenza Covid-19, del 75% di immunizzazioni. "Ho inviato una lettera ai sindaci di questi comuni per invitarli a portare avanti insieme all'ufficio emergenza Covid e all'Asp di Messina tutte le iniziative possibili, oltre a quelle già in atto, per incentivare le vaccinazioni". A dirlo è il commissario straordinario dell'Azienda sanitaria provinciale di Messina, Bernardo Alagna.  Si tratta dei comuni di Valdina, Tortorici, Scaletta Zanclea, Savoca, Sant'Alessio Siculo, Santa Teresa Riva, Rometta, San Filippo del Mela, Pace del Mela, Lipari, Leni, Itala, Giardini Naxos, Gaggi, Furnari, Furci Siculo, Fiumedinisi, Castelmola, Casalvecchio Siculo, Alì Terme ed Alì.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24