Covid Sicilia, il bollettino: 320 nuovi casi su quasi 15mila tamponi

Sicilia

Negli ospedali i ricoverati sono 404, 6 in meno rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 39, tre in meno rispetto al bollettino precedente

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

Sono 320 i nuovi positivi al Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, su 14.908 tamponi processati, con una incidenza appena superiore al 2,1%. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI - I DATI SUI VACCINI)

18:04 - Vaccini; da domani torna "porte aperte" in hub in Sicilia

Torna l'iniziativa "Porte aperte" in Sicilia. Da domani (giovedì 10) a domenica 13 giugno i cittadini dai 18 anni in su, che non presentano fragilità, potranno vaccinarsi su base volontaria presso gli hub vaccinali provinciali anche senza prenotazione. I vaccini dedicati all'iniziativa saranno Vaxzevria di AstraZeneca e Janssen di Johnson & Johnson. L'iniziativa prende l'avvio da una disposizione del presidente della Regione Nello Musumeci "per accelerare ulteriormente la campagna d'immunizzazione, che procede in maniera spedita in tutta l'Isola e fa registrare un trend in costante crescita. Nel periodo compreso tra 1 e 6 giugno, infatti, sono state effettuate quasi 287 mila somministrazioni, superando ogni giorno il target assegnato alla Sicilia dalla struttura commissariale nazionale", afferma una nota. 

18:02 - In Sicilia 320 i nuovi positivi, 2 le vittime

Sono 320 i nuovi positivi al Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, su 14.908 tamponi processati, con una incidenza appena superiore al 2,1%. La Regione è al secondo posto in Italia per numero di contagi giornalieri dietro alla Lombardia. Le vittime sono state 2 e fanno salire il totale a 5.890. Il numero degli attuali positivi è di 7.322 con una diminuzione di 384 casi dopo il lieve aumento limitato alla giornata di ieri. I guariti sono 702. Negli ospedali i ricoverati sono 404, 6 in meno rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 39, tre in meno rispetto al bollettino precedente. La distribuzione di casi registrati per province: Palermo con 68 casi, Catania 66, Messina 21, Siracusa 28, Trapani 16, Ragusa 34, Agrigento 21, Caltanissetta 8, Enna 58.

16:23 - Catania, al via consegna farmaci a chi è in isolamento

"Una forte sinergia tra diverse istituzioni è la base fondante dell'iniziativa di best practice che la nostra città ha attivato nell'ambito della tutela della salute a sostegno delle persone più fragili e vulnerabili". Lo ha detto il sindaco di Catania Salvo Pogliese nel presentare stamane il progetto 'Salute: diritto di tutti', che prevede servizi come la consegna a domicilio gratuita di farmaci per le persone in isolamento per Covid 19 o di piani terapeutici per i pazienti oncologici o immunodepressi nei casi in cui manchi una rete familiare a sostegno. Il farmacista potrà comunicare al paziente in isolamento domiciliare per Covid 19 di contattare il numero 3346940411, recapito della Croce Rossa, dalle 9 alle 12; la consegna è prevista nei giorni di lunedì, martedì, giovedì e sabato sempre dalle 9 alle 12. Il progetto è promosso dalla Croce Rossa Italiana con il sostegno economico della Chiesa Valdese e il supporto di Comune, Asp, Ordine farmacisti e Federfarma. l'attività è stata avviata dalla Croce Rossa a inizio pandemia per ridurre la mobilità di soggetti fragili e vulnerabili ed è stata potenziata dal marzo 2021 grazie a un bando della Chiesa Valdese che finanzierà con l'8 per mille il progetto sino al marzo 2022. "Ringrazio tutte le realtà coinvolte in questo importante progetto - ha aggiunto Pogliese - a partire dalla Croce Rossa, con la quale la nostra amministrazione, tramite gli assessori Arcidiacono e Lombardo, ha instaurato un solido rapporto di collaborazione. Oggi scriviamo una bella pagina nella storia della nostra città".

15:41 - Vaccini, progetto farmacovigilanza a Messina e Palermo

Partirà da domani il progetto dì farmacovigilanza "ilmiovaccinoCOVID19.it" dedicato agli eventi avversi alla vaccinazione COVID-19. Il progetto, fortemente voluto dalla European Medicines Agency e già iniziato da qualche settimana in altre 10 nazioni Europee, vedrà coinvolte - con il coordinamento del centro vaccinale dell'università degli studi di Verona - oltre 20 realtà ospedaliere e territoriali in Italia. L'ambulatorio Vaccinale Covid-19 dell'Azienda ospedaliera universitaria policlinico "Paolo Giaccone" di Palermo sarà una delle 4 Aziende - insieme all' ospedale Civico di Palermo, all'AOU Policlinico "G. Martino" e all'Asp di Messina - che parteciperanno al progetto in Regione Sicilia. Il coordinamento del Centro di Palermo è affidato al prof. Francesco Vitale, ordinario di Igiene e medicina preventiva e direttore della Uoc epidemiologia clinica con registro tumori della provincia di Palermo. L'ambulatorio vaccinale del Policlinico Giaccone, che ha portato a termine oltre 20 mila cicli con vaccino a mRNA e oltre 2500 cicli vaccinali con vaccino ad adenovirus vettore, ha somministrato finora oltre 50 mila dosi di vaccini Covid-19. Chi effettuerà d'ora in avanti la prima dose presso l'ambulatorio vaccinale verrà invitato liberamente a partecipare a questo progetto. Per aderire è prevista la registrazione sul sito "ilmiovaccinocovid19.it"; l'utente coinvolto riceverà via mail sei questionari online cadenzati da compilare entro tre mesi dalla vaccinazione, per riportare eventuali eventi avversi alla vaccinazione. Al progetto collaborano la dott.ssa Ilaria Morreale, referente per la farmacovigilanza della AOU Policlinico di Palermo e il dott. Claudio Costantino, Ricercatore di Igiene e Referente delle Vaccinazioni covid della AOU Policlinico di Palermo.

14:38 - Vaccini: Razza: "Bene seconda dose anche in vacanza"

"L'ok da parte del commissario Figliuolo alla seconda dose di vaccino anti-Covid in vacanza ci fa davvero piacere. Si tratta dell'ennesima dimostrazione della buona collaborazione tra Regioni e struttura commissariale. Dopo isole minori, comunità montane e classi di età under 50, possiamo dire che la Sicilia ha fatto da apripista. Ora ci metteremo subito al lavoro. Chi viene in Sicilia per l'estate sa che avrà un'opportunità in più". Lo dichiara l'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza.

14:03 - Villa Sofia-Cervello di Palermo: ok a bonus personale

È stato sottoscritto ieri il provvedimento di riconoscimento del bonus Covid per il personale del comparto, che verrà liquidato con lo stipendio di giugno. Ne dà notizia l'azienda ospedaliera 'Villa Sofia-Cervello' di Palermo. "Per il personale della dirigenza sanitaria, medica e non medica - dice una nota dell'azienda - sono in corso trattative per la definizione delle modalità operative per la corresponsione del bonus Covid, che troveranno conclusione nella prossima riunione sindacale convocata lunedì prossimo". Inoltre, nella delibera di liquidazione del bonus Covid al personale del comparto si sta procedendo anche a liquidare l'incremento delle indennità di malattie infettive che per legge devono essere riconosciute a tutto il personale collocato in fascia A. Le fasce A, B, C, sono quelle individuate dall'accordo sindacale sottoscritto il 16 marzo scorso in cui si è stabilito quali sono le unità operative che rientrano in fascia A, B, C, ai fini della corresponsione degli emolumenti che hanno un importo diverso a seconda della fascia di appartenenza. "E' una risposta concreta ad alcune istanze sindacali - afferma Walter Messina, direttore generale degli "Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello " - ritenendo che si misuri sui fatti la gratificazione ai lavoratori".

12:23 - Vaccini: in Sicilia tre musei diventano hub per una sera

Tre musei siciliani per una sera saranno "trasformati" in hub vaccinali. La salute incontra la cultura a Messina, Catania e Palermo con "VACCINArte, scopri, emozionati e vaccinati", l'iniziativa congiunta tra l'assessorato regionale alla Salute e quello dei Beni culturali e dell'Identità siciliana, per incentivare l'adesione alla campagna anti-Covid e promuovere la valorizzazione dell'arte e del patrimonio museale siciliano. Si comincia domani dal MuMe-Museo regionale di Messina, per spostarsi giovedì 17 al Castello Ursino di Catania e giovedì 24 al Museo Salinas di Palermo. "Sono ormai innumerevoli le iniziative che, di concerto con i commissari per l'emergenza Covid, abbiamo varato per incentivare le vaccinazioni in Sicilia, e tutte hanno sin qui avuto ottimo riscontro e gradimento", dice l'assessore alla Salute, Ruggero Razza. "Siamo rincuorati dalla crescente consapevolezza che, soltanto con un ulteriore incremento delle vaccinazioni, si potrà raggiungere al più presto il traguardo della immunità di gregge che potrà finalmente portarci fuori dal tunnel del Covid - aggiunge - E ben venga se l'accostarsi al vaccino è anche una occasione per immergersi in un contesto di arte e bellezza”.

7:17 - In Sicilia 337 nuovi positivi, 12 le vittime

Sono 337 i nuovi positivi al Covid-19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, su 22.004 tamponi processati, con una incidenza appena superiore al 1,5%. La Regione è al primo posto in Italia per numero di contagi giornalieri. Le vittime sono state 12 e fanno salire il totale a 5.888. Il numero degli attuali positivi è di 7.706 con una diminuzione di 177 casi dopo il lieve aumento limitato alla giornata di ieri. I guariti sono 502. Negli ospedali i ricoverati sono 410, 25 in meno rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 42, uno in meno rispetto al bollettino precedente. La distribuzione di casi registrati per province vede Catania con 176 casi, poi Agrigento 56, Palermo 25, Messina 23, Caltanissetta 20, Siracusa 12, Ragusa 16, Trapani 8, Enna uno.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.