Covid Sicilia, il bollettino: 337 nuovi casi su 22.004 tamponi

Sicilia
©LaPresse

Negli ospedali i ricoverati sono 410, 25 in meno rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 42, uno in meno rispetto al bollettino precedente

Il nuovo live con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

Sono 337 i nuovi positivi al Covid-19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, su 22.004 tamponi processati, con una incidenza appena superiore al 1,5%. La Regione è al primo posto in Italia per numero di contagi giornalieri. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA)

18:39 - In Sicilia 337 nuovi positivi, 12 le vittime

Sono 337 i nuovi positivi al Covid-19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, su 22.004 tamponi processati, con una incidenza appena superiore al 1,5%. La Regione è al primo posto in Italia per numero di contagi giornalieri. Le vittime sono state 12 e fanno salire il totale a 5.888. Il numero degli attuali positivi è di 7.706 con una diminuzione di 177 casi dopo il lieve aumento limitato alla giornata di ieri. I guariti sono 502. Negli ospedali i ricoverati sono 410, 25 in meno rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 42, uno in meno rispetto al bollettino precedente. La distribuzione di casi registrati per province vede Catania con 176 casi, poi Agrigento 56, Palermo 25, Messina 23, Caltanissetta 20, Siracusa 12, Ragusa 16, Trapani 8, Enna uno.

17:27 - Vaccini, da domani in Sicilia prenotazioni target 12-15 anni

Da domani alle 10 in Sicilia via libera alle prenotazioni del vaccino anti-Covid per la fascia d'età tra 12 e 15 anni. Sono circa 163 mila ragazzi. Lo conferma anche il direttore generale dell'assessorato salute Mario la Rocca. La Regione Siciliana ha dato il via al nuovo target con un giorno di anticipo rispetto alle previsioni. Da domani ci si potrà prenotare collegandosi alla piattaforma di Poste italiane, tramite numero verde e la rete dei portalettere e degli Atm di Poste. La piattaforma è prenotazioni.vaccinicovid.gov.it, il call center numero verde 800.009.966 attivo da lunedì alla domenica dalle ore 8 alle 20, via SMS al numero 339.9903947, attraverso i 687 sportelli ATM Postamat o tramite i 2.200 portalettere in servizio per il recapito sull'Isola. Per la prenotazione è sufficiente tenere a portata di mano la tessera sanitaria e un numero di cellulare, indispensabile alla conferma dell'appuntamento.

17:24 - Vaccini, a Catania dosi a poveri ed emarginati

Al via oggi a Catania la campagna di vaccinazione 'Accanto agli ultimi', voluta dal governo regionale e rivolta a chi vive in condizioni di povertà e marginalità sociale. Stamane un team di volontari della Croce rossa si è recato alla 'Locanda del Samaritano', centro di prima accoglienza per persone fragili e senza dimora, dove ha allestito una postazione per l'anamnesi eduna per il vaccino e un'area per l'osservazione post somministrazione. L'iniziativa, con il coordinamento del commissario per l'emergenza Covid dell'area metropolitana di Catania Pino Liberti, è stata resa possibile grazie al supporto dell'Asp, del Comune di Catania e della Croce rossa italiana.

16:32 - Vaccini: 'Accanto agli ultimi', a Palermo 40 dosi a migranti

Alcuni giovani immigrati residenti nel quartiere Noce, a Palermo, si sono vaccinati al Centro diaconale - Istituto Valdese. Vengono da Mali, Ghana, Nigeria, Guinea. La Noce è la nona tappa del viaggio di "Accanto agli ultimi", la campagna lanciata dalla Regione Siciliana in sinergia con l'ufficio commissario all'emergenza Covid di Palermo, il Comune e le associazioni di quartiere per rendere sempre più inclusiva la campagna vaccinale. Stamattina una squadra di medici in forza alla struttura commissariale ha vaccinato una quarantina di persone. "Ne siamo veramente felici - dice Anna Ponente, direttrice del Centro -. Abbiamo avuto molte richieste. Vedere che così tanti uomini e donne hanno voglia di vaccinarsi è un segno di speranza e cambiamento". Il commissario Covid della Città metropolitana di Palermo, Renato Costa, ha espresso soddisfazione per un'iniziativa che, in meno di due mesi, ha permesso di immunizzare oltre 900 persone, la stragrande maggioranza delle quali non si sarebbe vaccinata, vivendo in forti condizioni di disagio e non avendo la possibilità di raggiungere gli hub. "Purtroppo, la marginalità, in questa città, ha dimensioni più vaste di quanto pensassimo - dice Costa -. Ma, allo stesso tempo, la meraviglia di Palermo è nel suo essere infinitamente viva e solidale, lo abbiamo constatato con i nostri occhi con 'Accanto agli ultimi'". Ieri sera, intanto, alla Fiera del Mediterraneo di Palermo, è arrivato un primo gruppo di cittadini della comunità bengalese per vaccinarsi. Saranno immunizzati in duecento nel giro di una settimana, a gruppi di trenta persone al giorno. La richiesta è arrivata dall'associazione onlus Life and Life. 

16:22 - Sbarcano a Siracusa due positivi, Msc prosegue crociera

Dopo aver ricevuto il divieto all'attracco in porto dalle autorità maltesi, la nave da crociera Msc Seaside ha fatto regolarmente scalo a Siracusa secondo l'itinerario settimanale. Sono sbarcati due passeggeri risultati positivi al tampone effettuato durante un controllo di routine, attività prevista dal protocollo di salute e sicurezza della Compagnia. "I due passeggeri, insieme ai loro familiari, hanno già lasciato Siracusa con dei transfer protetti - spiega Msc - organizzati dalla Compagnia secondo quanto previsto dal protocollo e d'accordo con le autorità sanitarie locali. La nave oggi proseguirà regolarmente il suo itinerario". 

16:16 - Vendita illegale farmaci, pm Palermo oscurano 34 siti

Trentaquattro siti, che vendevano farmaci con modalità considerate pericolose per la salute, sono stati oscurati dalla polizia e resi irraggiungibili in Italia grazie alla notifica, a 171 Internet service provider, di decreti di sequestro preventivo emessi dalla Procura di Palermo. Tra i farmaci in vendita, anche quelli impiegati contro il Covid. L'operazione internazionale ad alto impatto, promossa dal segretariato generale Interpol di Lione nell'ambito del "Illicit Goods and Global Health Programme" e realizzata con la collaborazione di 194 Paesi, punta alla sensibilizzazione dell'opinione pubblica sulla pericolosità dell'acquisto di farmaci venduti attraverso canali non ufficiali, con particolare riferimento a quelli utilizzati per la cura del Sars Cov-2. In Italia le operazioni sono state coordinate dal servizio Polizia postale e delle comunicazioni e condotte dal compartimento per la Sicilia occidentale di Palermo, con la collaborazione dei medesimi compartimenti di Bologna e Ancona e con la partecipazione del Servizio per la cooperazione internazionale di polizia. Tutti i siti oscurati, che risultano registrati e ospitati da server esteri, sono regolarmente indicizzati sui motori di ricerca e consegnavano sul territorio italiano farmaci per i quali risulta necessaria la preventiva autorizzazione sanitaria. 

15:48 - Asp Agrigento, tamponi 'drive in' nei giorni feriali

I drive-in dell'Asp di Agrigento, dove effettuare i tamponi per la diagnosi del Covid-19, saranno aperti tutti i giorni feriali, da lunedì a venerdì, dalle 9 alle 13. Ne dà notizia l'azienda con il direttore del dipartimento di prevenzione Asp, Vittorio Spoto, secondo le disposizioni impartite dal presidente della Regione Siciliana con ordinanza dello scorso 20 maggio. "In ragione dell'abbassamento dell'indice di positività al virus e nell'intento di ottimizzare le risorse umane e professionali - si legge in una nota dell'Asp - il dipartimento non eseguirà i test nei week-end come in precedenza concentrando l'azione sugli altri giorni della settimana. E' opportuno ricordare che nei drive-in aziendali, di Agrigento, Sciacca e Canicattì, possono effettuare il tampone soltanto i soggetti che ne hanno titolo, secondo la normativa vigente, o che sono stati contattati espressamente dall'Asp di Agrigento. Per accedere all'area e potere effettuare il tampone, è necessario registrarsi preventivamente sulla piattaforma informatica raggiungibile dalla home page del sito www.aspag.it cliccando sul pulsante "registrazioni coronavirus".

10:15 - Vaccini, seconda dose a turisti delle isole Eolie dall'11 al 21 giugno 

I turisti in vacanza alle isole Eolie, per 10 giorni, possono fare la seconda dose del vaccino durante il periodo di soggiorno. Il periodo stabilito dal commissario Covid, Alberto Firenze, è quello compreso tra l'11 e il 21 giugno. "I vacanzieri - spiega Giuseppe Zampagna, referente Usca ed assessore della sanità al Comune di Malfa - così potranno completare il ciclo direttamente in vacanza, a patto, però, che abbiano già ricevuto la prima dose. Ovviamente, la priorità verrà data ai residenti eoliani, ai lavoratori stagionali, e ai proprietari di immobili. Somministreremo tutti i vaccini e già abbiamo avuto grandi richieste, non solo di Pfizer e Moderna, ma anche di AstraZeneca".

7:08 - In Sicilia 156 nuovi casi su 9.759 tamponi

Sono 156 i nuovi positivi al Covid-19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, su 9.759 tamponi processati, con un'incidenza del 1,6%, che dunque torna a scendere e si allinea alla media nazionale. Le vittime sono state tre e fanno salire il totale a 5.876. Il numero degli attuali positivi è di 7.883 con una diminuzione di 88 casi. I guariti sono 241. Negli ospedali i ricoverati sono 435, quelli nelle terapie intensive sono 43. La distribuzione di casi registrati per province vede Palermo e Catania praticamente appaiate con, rispettivamente, 42 e 41 casi, Messina 24, Caltanissetta 17, Siracusa 14, Trapani 13, Ragusa quattro, Enna uno e nessun caso ad Agrigento.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.