Covid, in Sicilia 1.412 nuovi casi su 34.077 tamponi

Sicilia
©Ansa

La distribuzione tra le province, vede Palermo con 298 casi, Catania 517, Messina 98, Siracusa 98, Trapani 43, Ragusa sette, Caltanissetta 110, Agrigento 90, Enna due

La distribuzione tra le province, vede Palermo 469 casi, Catania 336, Messina 96, Siracusa 97, Trapani 22, Ragusa 142, Caltanissetta 106, Agrigento 124, Enna 20

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

Sono 1.412 i nuovi positivi al Covid19 in Sicilia su 34.077 tamponi processati, con una incidenza del 4,1%.

Intanto, un parziale miglioramento nel contenimento del contagio nella provincia palermitana "non rende necessario mantenere la zona rossa per l'intera provincia", dice il governatore siciliano Nello Musumeci. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

18:58 - Sciopero grande distribuzione per 25 aprile e 1 maggio

Sciopero dei lavoratori della grande distribuzione in Sicilia per le prossime festività del 25 aprile e primo a maggio. A proclamarlo Monia Caiolo della Filcam Cgil, Mimma Calabro Fisascat Cisl e Marianna Flauto della Uiltucs Uil. "Avevano scritto una nota indirizzata al presidente della Regione Nello Musumeci e al presidente dell'Anci Sicilia Leoluca Orlando nella quale aveva richiesto, anche in considerazione dell'istituzione della "zona rossa" per numerosi comuni siciliani, l'immediato intervento per disporre la chiusura delle attività commerciali per le prossime festività del 25Aprile e 1 Maggio - si legge in una nota dei sindacati - Eppure, nonostante il clima di incertezza e timore che la Sicilia sta vivendo proprio in queste ultime settimane, ancora una volta nulla è stato disposto in merito a quanto richiesto dalle scriventi che, pertanto, proclamano lo sciopero, per l'intero turno di lavoro, per i giorni del 25 aprile e 1 maggio, delle lavoratrici e dei lavoratori della grande distribuzione organizzata siciliana. Soprattutto nelle "zone rosse", supermercati e ipermercati continueranno a rimanere luoghi di assembramento, in particolare domenica e festivi, vanificando i benefici che dovrebbero derivare dalle restrizioni in atto".

18:27 - Dopo 38 giorni di rosso Caltanissetta è arancione

Dopo 38 giorni di zona rossa, caso unico in Sicilia, Caltanissetta da domani tornerà in zona arancione. "I contagi settimanali di covid finalmente sono diminuiti - dice il sindaco Roberto Gambino - e a mezzanotte di oggi l'ordinanza del presidente della Regione, cesserà di produrre i suoi effetti. Finalmente riaprono le attività che erano state bloccate e in molti potranno tornare a lavorare. La situazione è difficile. In centro storico hanno già chiuso un bar e un negozio di abbigliamento e quindi mi auguro ci sia un'attenzione da parte di tutti. In collaborazione con l'Asp - continua il sindaco - cominceremo, tra sabato e domenica, anche lo screening per un migliaio di persone tra docenti, personale scolastico e alunni di quattro scuole che fanno parte dell'istituto comprensivo "Vittorio Veneto". "Proprio da queste scuole, tre delle quali in centro storico - aggiunge - erano partiti la maggior parte dei contagi e quindi ho avuto un incontro con i genitori rappresentanti di istituto che mi hanno chiesto di attivarmi in tal senso. L'Asp si è resa disponibile e i tamponi saranno eseguiti presso il centro Michele Abbate. Solleciterò affinché i tamponi si facciano per tutte le altre scuole. Ho anche deciso di sospendere per un'altra settimana la mensa nelle scuole perché fare stare i bambini a meno di un metro con la mascherina abbassata rimane un rischio". Da domani torneranno in presenza i ragazzi della scuola primaria fino alla terza media e quelli della scuola superiore fino al 50% in presenza. "Ai ragazzi - conclude Gambino - raccomando l'osservazione massima delle misure".

17:55 - In Sicilia 1.412 nuovi casi su 34.077 tamponi

Sono 1.412 i nuovi positivi al Covid19 in Sicilia su 34.077 tamponi processati, con una incidenza del 4,1%. La Regione è quinta per numero di contagi giornalieri. Le vittime nelle ultime 24 ore sono state 23 e portano il totale a 5.241. Il numero degli attuali positivi è di 25.628 con un incremento di 440 casi rispetto a ieri; i guariti sono 949. Negli ospedali i ricoverati sono 1.422, 34 meno rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 178, 4 meno rispetto a ieri. La distribuzione tra le province, vede Palermo 469 casi, Catania 336, Messina 96, Siracusa 97, Trapani 22, Ragusa 142, Caltanissetta 106, Agrigento 124, Enna 20.

15:56 - Nonna di 101 anni vaccinata a Palermo

È tra i vaccinati più longevi dell'hub della Fiera del Mediterraneo, a Palermo. Maria Riolo compirà 102 anni a ottobre e stamattina è arrivata da Piana degli Albanesi (Pa) per vaccinarsi. Ne dà notizia l'ufficio del commissario per l'emergenza Covid di Palermo. Grintosa e sorridente, la signora Maria dopo l'iniezione ha intonato alcune delle antiche canzoni in arbereshe di Piana degli Albanesi ai medici dell'hub, le stesse che le piace cantare quando ha dolore all'anca. "Non mi lamento mai - ha detto Maria Riolo dopo il vaccino -, è finito subito, non ho sentito niente". Da mesi non esce di casa per via della pandemia, quindi, ricevere la dose di vaccino Pfizer anti-Covid è stata anche l'occasione per prendere un po' d'aria, oltre che per proteggersi dal virus. "Per noi è un giorno importante - spiega il figlio Vito Ciulla -. Abbiamo trovato uno staff molto professionale e disponibile. La mamma per fortuna è in buona salute, ma con il vaccino possiamo salvaguardarla, speriamo per altri cent'anni". Intanto, continua in Sicilia l'operazione open weekend AstraZeneca. Sono 240 le dosi di siero anglo-svedese somministrate da stamattina alla Fiera del Mediterraneo. Intanto, proseguono le inoculazioni di Pfizer e Moderna ai cittadini over 80 ed estremamente vulnerabili: ne sono state iniettate 1.445 dosi, per un totale di 1.686 somministrazioni fino alle 14,30 alla Fiera del Mediterraneo. Da oggi, 22 aprile, fino a domenica 25, potranno vaccinarsi senza prenotazione tutti i cittadini dai 60 ai 79 anni, sia senza patologie (saranno vaccinati con AstraZeneca) sia con patologie che, in base a valutazione del medico, rendano la persona estremamente vulnerabile (saranno vaccinati con Pfizer o Moderna). Alla Fiera del Mediterraneo e, da oggi, anche in altre dieci strutture sanitarie di Palermo e provincia, è possibile, per gli ultraottantenni, vaccinarsi senza prenotazione. 

14:31 - Vaccini:arrivate in Sicilia 14.750 dosi di Johnson & Johnson

È atterrato stamattina all'aeroporto militare di Sigonella lo speciale carico contenente 14.750 dosi del vaccino Janssen. Si tratta della prima fornitura di fiale anti-Covid prodotte dalla Johnson & Johnson destinata alle strutture siciliane. I furgoni del corriere espresso Sda di Poste Italiane, attrezzati per il trasporto delle dosi vaccinali, sono in marcia in queste ore per le consegne presso le farmacie ospedaliere di Giarre (3.250), Milazzo (1.850), Enna (500), Palermo (3.700), Erice Casa Santa (1.250), Siracusa (1.200), Ragusa (950), Agrigento (1.300) e Caltanissetta (750). Raggiungono così quota 470mila sull'Isola e oltre 3 milioni 700mila sul territorio nazionale, le forniture di vaccini anti-Covid recapitate da Sda dall'inizio della campagna vaccinale. Poste Italiane ricorda che in Sicilia l'appuntamento con la vaccinazione è prenotabile dai cittadini rientranti nei target interessati attraverso la piattaforma web, il numero verde 800.009.966, via SMS al numero 339.9903947, presso gli sportelli ATM Postamat e tramite i portalettere in servizio sull'Isola. 

14:07 - Arancione parte provincia ma Palermo resta rossa

Parziale miglioramento nel contenimento del contagio nella provincia palermitana, che "non rende necessario mantenere la zona rossa per l'intera Provincia", dice il governatore siciliano Nello Musumeci, che però conferma il mantenimento della zona rossa (che scadeva oggi) per il capoluogo siciliano fino al 28 aprile. La proroga delle misure restrittive riguarderà anche altri Comuni del Palermitano, Lampedusa e Linosa nell'Agrigentino e Acquaviva Platani nel Nisseno. Nuove zone rosse saranno istituite a Cattolica Eraclea (Agrigento), Gela nel Nisseno e Randazzo in provincia di Catania, a partire dal 24 aprile fino al 5 maggio.

11:09 - Siracusa, barbecue in villa: 14 multati

Gli agenti del commissariato di Noto sono intervenuti in una villetta nei pressi di contrada Calabernardo rovando un gruppo di 14 giovani che, violando le norme anti covid, erano assembrati e stavano preparando un barbecue pronti a trascorrere la giornata insieme. La polizia è intervenuta in seguito ad una segnalazione al numero unico di emergenza. Le persone sono state multate.

7:18 - In Sicilia 1.288 casi su oltre 29mila tamponi

Sono 1.288 i nuovi positivi al Covid-19 in Sicilia su 29.049 tamponi processati, con una incidenza del 4,4%. Le vittime nelle ultime 24 ore sono state 10 e portano il totale a 5.218. Il numero degli attuali positivi è di 25.188; i guariti sono 989. Negli ospedali i ricoverati sono 1.456, quelli nelle terapie intensive sono 182. La distribuzione tra le province, vede Palermo con 298 casi, Catania 517, Messina 98, Siracusa 98, Trapani 43, Ragusa sette, Caltanissetta 110, Agrigento 90, Enna 27.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.