Covid Sicilia, Musumeci a Sky TG24: "Sistema in tilt, aspettiamo vaccini promessi"

Sicilia
©IPA/Fotogramma

Così il governatore della Regione Siciliana durante la trasmissione ‘Timeline’: “Gli abitanti delle isole in Sicilia vivono condizioni particolari, perché devono aspettare luglio o agosto per vaccinarsi?”

“Gli abitanti delle isole in Sicilia vivono condizioni particolari, perché devono aspettare luglio o agosto per vaccinarsi? Se a Lampedusa sbarcano centinaia di migranti, non si capisce perché dobbiamo costringere quella popolazione ad aspettare, quando quella popolazione può essere messa al sicuro in tempi rapidi”. Lo ha detto a Sky TG24 Nello Musumeci, presidente della Regione Sicilia, ospite di ‘Timeline’ (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI - LA SITUAZIONE IN SICILIA).

"Sistema in tilt, aspettiamo vaccini promessi"

“Qui nessuno cerca privilegi, ma chiediamo di potere verificare su scala nazionale dove è possibile intervenire per mettere al sicuro chi affronta disagi enormi. La verità è che il sistema è andato in tilt, aspettiamo centinaia di migliaia di vaccini promessi, un’attesa è estenuante. C'è una disastrosa paralisi”. Musumeci ha affermato che se Roma si oppone “ci allineeremo alle posizioni romane, ma devono rendersi conto che questo sconforto si aggiunge a quello degli operatori economici”.

Musumeci: “Rabbia tra operatori economici è incontenibile

approfondimento

Roma, la manifestazione non autorizzata di IoApro

“Se costringiamo gli operatori economici a chiudere – continua Musumeci, commentando le immagini della manifestazione in corso a Roma - e poi si vede la gente che passeggia, la rabbia diventa incontenibile. La rabbia tra gli operatori economici è “incontenibile”. È uno stato d’animo diffuso ovunque, e in una regione come la nostra che era considerata tra le sette tappe al mondo, questo è un danno e una beffa”. Musumeci ha poi spiegato che la Regione “attende il disco verde da Roma” per l’erogazione di 250 milioni di euro provenienti dai fondi europei, ai quali aggiungere 100 milioni da un prestito della Bei.

“Procederemo con vaccinazioni per dati anagrafici”

“La Sicilia – ha aggiunto Musumeci - continuerà la somministrazione dei vaccini con il dato anagrafico, perché chi è più giovane è meno esposto, possiamo arrivare a 50mila vaccini al giorno”.

“Razza è stato tra i migliori assessori alla Sanità in 75 anni”

approfondimento

Covid Sicilia, dati falsi pandemia a Iss: 3 arresti. Razza si dimette

“L’assessore Razza – ha continuato il governatore - è stato tra i migliori assessori alla Sanità che abbiamo avuto in 75 anni. Questa è l'unica certezza. Le responsabilità politiche sono del presidente, quella dei reati di chi li commette... lasciamo lavorare i magistrati, ho rande fiducia nella magistratura, se qualcuno ha sbagliato pagherà, se qualcuno non ha sbagliato, tanti dovranno chiedere scusa”. L’ex assessore alla Salute, Ruggero Razza, è indagato nell’ambito dell’inchiesta sui presunti dati falsi Covid alla Regione. In un dialogo intercettato invita a ‘spalmare’ il numero dei morti. “Razza in una terra così complessa, in cui c’è la mafia, per una frase infelice - ha aggiunto - ha dato una lezione di stile istituzionale: si è dimesso. Una grande lezione, al di là delle frasi pronunciate che sono certamente da condannare”.

“In Sicilia clima di paura immotivato”

“In Sicilia – ha concluso Musumeci rispondendo a una domanda sui ritardi nella somministrazione dei vaccini agli over 80 - la morte dei 5 concittadini dopo avere fatto il vaccino AstraZeneca ha creato una psicosi, c’è un clima di paura immotivato, bisogna neutralizzarlo. Quando il generale Figliuolo è venuto in Sicilia, noi eravamo tra le prime tre per vaccini. Avendo avuto 5 morti dopo la somministrazione di AstraZeneca, e io sono tra quelli che sostengono che fare AstraZeneca è più sicuro rispetto a non fare il vaccino, in Sicilia si è creata la psicosi. Noi siamo in condizione di potere dare vaccino alla parte rimanente degli ultra 80enni, purtroppo c'è un rifiuto. Ma abbiamo messo in campo un sistema per coinvolgerli”.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.