Covid, in Sicilia 539 nuovi casi a fronte di 25.171 tamponi effettuati

Sicilia

Il rapporto tra test e positivi è al 2,1%, in discesa rispetto a ieri. In terapia intensiva sono ricoverati 117 pazienti. A Palermo 190 nuovi contagi, a Catania 150

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

Sono 539 i nuovi positivi al Covid19 registrati oggi in Sicilia su 25.171 tamponi processati, con una incidenza di positivi di quasi il 2,1%, in discesa rispetto a ieri. Negli ospedali i ricoverati sono 813. Le vittime sono state 17 nelle ultime 24 ore e portano il totale a 4.187. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

19:40 - Messina, è positivo va in giro città: denunciato

I carabinieri hanno denunciato a Messina un uomo di 33 anni, che circolava in città sebbene fosse sottoposto al regime di quarantena poiché risultato positivo al covid-19. I militari hanno fermato l'auto dell'uomo durante un controllo stradale. Richiesti i documenti, l'automobilista ha dato le generalità e esibito la patente di guida del fratello.

19:18 - Asp Palermo: primi vaccini a casa a disabili gravissimi

Sono oltre 200 i disabili gravissimi di Palermo e provincia che si sono registrati sulla piattaforma a loro dedicata dall'Azienda sanitaria del capoluogo per la vaccinazione anticovid domiciliare. Ognuno dei cittadini rientranti nel target è stato raggiunto ieri sera da una messaggio telefonico (sms) contenente tutte le indicazioni per usufruire della prestazione nella propria abitazione. Nel messaggio è stata indicato un link che rimanda ad una piattaforma da compilare con i dati anagrafici. Dopo la registrazione, l'Asp di Palermo provvede a contattare telefonicamente il cittadino per concordare data ed orario della vaccinazione. "Abbiamo preferito comunicare direttamente agli interessati ed ai familiari le modalità di registrazione - spiega il direttore generale dell'Asp di Palermo, Daniela Faraoni - già dopo qualche minuto dall'invio del messaggio, sono arrivate le prime adesioni. I dati anagrafici registrati dagli interessati nella piattaforma vengono incrociati con gli elenchi in nostro possesso per una ulteriore verifica". Intanto, da questa mattina le squadre dedicate di medici ed infermieri si sono recate nelle abitazioni dei primi disabili gravissimi della provincia che avevano richiesto la prestazione. Ad ognuno è stato somministrato il vaccino Moderna, che richiede un "richiamo" a distanza di 28 giorni dalla prima dose. Il servizio domiciliare per le vaccinazioni ai disabili gravissimi dell'Asp di Palermo è operativo sette giorni su sette, dalle 8 alle 20, attraverso équipe che, a seconda delle necessità, vengono integrate anche con assistenti sociali ed educatori professionali. L'Azienda sanitaria provinciale sta definendo la composizione di 10 squadre che copriranno il territorio di città e provincia.

17:27 - In Sicilia sono 539 i nuovi positivi, 17 i morti

Sono 539 i nuovi positivi al Covid19 in Sicilia su 25.171 tamponi processati, con una incidenza di positivi di quasi il 2,1%, in discesa rispetto a ieri. La regione è dodicesima nel contagio giornaliero di oggi. Le vittime sono state 17 nelle ultime 24 ore e portano il totale a 4.187. Il numero degli attuali positivi è di 25.129, con decremento di 600 casi rispetto a ieri. I guariti sono 1.122. Negli ospedali i ricoverati sono 813, 36 in meno rispetto a ieri; quelli in terapia intensiva sono 117, meno 6 sul giorno precedente. La distribuzione nelle province vede Palermo con 190 casi, Catania 150, Messina 36, Siracusa 47, Trapani 12, Ragusa 28, Caltanissetta 22, Agrigento 44, Enna 10.

16:42 - Vaccini: domani riprende l'attività del centro a Scicli

Il centro vaccinale di Scicli non chiude, anzi, riprenderà l'attività domani mattina. Lo assicura Mario Minore, responsabile della task force vaccini della Regione Siciliana. "La momentanea interruzione delle prenotazioni relative al centro di Scicli sono riconducibili alla necessità di avere piena contezza delle previsioni di consegna del vaccino Pfizer per il restante periodo di marzo da parte della struttura commissariale nazionale. Dopo avere ricevuto le garanzie, l'Asp di Ragusa ha riorganizzato il servizio, riassegnando il personale dedicato". Il responsabile della task force regionale, ricordando il lavoro condotto in tutto il territorio, sottolinea che è in atto un potenziamento dei punti vaccinali dedicati alla categoria over 80. "Per questo target, più che per altri - aggiunge Minore - è necessario che i centri siano quanto più prossimi alle loro residenze e Scicli rientra, a pieno titolo, tra le sedi vaccinali a loro dedicate". Minore, infine, ribadice che "in maniera certosina si è pianificato il quantitativo di dosi disponibili per la provincia di Ragusa e quindi anche per Scicli. In particolare, si stanno utilizzando il 100% delle dosi vaccinali ricevute, impegnando, tramite prenotazione, tutte le forniture in arrivo".

16:36 - Al via somministrazione vaccini in provincia di Catania

Al via da venerdì 5 marzo, così come previsto nell'ambito della programmazione vaccinale, la somministrazione dei vaccinazioni anti-Covid nel Punto di vaccinazione territoriale (PVT) del distretto sanitario di Gravina di Catania, a Mascalucia in Via Regione Siciliana 12. Le vaccinazioni saranno rivolte al personale delle Forze dell'Ordine e al personale delle Scuole, questi ultimi preventivamente registrati sulla piattaforma regionale, raggiungibile al seguente link: https://testcovid.costruiresalute.it/ In atto sono oltre 1700 gli utenti che si sono prenotati attraverso la piattaforma regionale, nel PVT di Mascalucia.

16:14 - A Catania 97enne vaccinata in ambulanza

La signora Nada, 97 anni, è stata vaccinata ieri pomeriggio davanti all'ospedale S. Marco di Catania, dentro l'ambulanza che l'ha accompagnata nel presidio, sede di uno dei punti vaccinali più impegnati della città. Sono stati i figli a richiedere a Rosario Cunsolo, della direzione medica di presidio, e referente del centro vaccinazione, la modalità di somministrazione per la mamma con difficoltà di deambulazione. Grazie alla disponibilità del personale sanitario di turno, la signora Nada ha potuto ricevere la sua dose di vaccino senza stress rimanendo all'interno del mezzo di soccorso. La somministrazione è avvenuta nel rispetto di tutte le precauzioni imposte dalle procedure vigenti al momento, compresa quella dell'attesa di 15 minuti prima di lasciare la struttura sanitaria, dopo la somministrazione del vaccino, valida per tutti. A ieri sono 1.848 le dosi di vaccino somministrate agli ultraottantenni nei due presidi aziendali nella fascia di orario pomeridiana loro dedicata. La mattina l'attività vaccinale è invece dedicata alla seconda dose per operatori sanitari e studenti, e prima somministrazione per farmacisti e personale universitario afferente alle altre facoltà diverse da medicina.

7:20 - In Sicilia 566 nuovi casi su 24.743 tamponi

Sono 566 i nuovi contagi registrati in Sicilia su 24.743 tamponi effettuati. In terapia intensiva ci sono 123 pazienti mentre in totale i ricoverati con sintomi sono 726. In isolamento domiciliare 24.880 persone. Dall'inizio della pandemia sono stati effettuati 2.488.439 tamponi.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.