L’eruzione dell’Etna vista dal satellite dell’Esa. LA FOTO

Sicilia
Esa

L'immagine è stata catturata il 18 febbraio e mostra le colate laviche scendere dal cratere di Sud-est del vulcano

Attraverso il satellite Sentinel 2, l’Agenzia spaziale europea (Esa) ha catturato dallo spazio le immagini dell'Etna dopo l’eruzione avvenuta dal cratere di Sud-est il 18 febbraio. Nella foto si possono osservare le colate laviche scendere dalla sommità del vulcano innevato: la più lunga, che si estende per circa 4 chilometri, si dirige verso la desertica Valle del Bove.

Un nuovo trabocco lavico si è verificato anche questa mattina poco prima delle 8:55, seguito da un altro fenomeno parossistico con alte fontane di lava. Dal cratere di è alzata una nube di cenere lavica alta più di un chilometro, che si è poi dispersa.

Esa

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.