Covid, in Sicilia 332 nuovi contagi su 18.637 tamponi processati

Sicilia
©Ansa

Le persone attualmente positive sono 34.549, di queste 165 sono ricoverate in terapia intensiva e 1.035 negli altri reparti

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

Nelle ultime ore in Sicilia si registrano 332 nuovi contagi a fronte di 18.637 tamponi analizzati. Le persone attualmente positive sono 34.549, di queste 165 sono ricoverate in terapia intensiva e 1.035 negli altri reparti mentre le persone in isolamento presso il proprio domicilio sono 33.349. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI).

19:31 – Vaccini, a Palermo il sito impedisce prenotazioni per gli over 80

Oggi si è svolta la prima giornata di prenotazioni del vaccino anti-Covid presso l'Ambulatorio popolare centro storico, ma molte pratiche sono rimaste inevase perché il sito web messo a disposizione dal Ministero della salute segnala che non ci sono centri di vaccinazione disponibili a Palermo. "La compilazione della domanda prevede l'inserimento del Cap della provincia, quando abbiamo inserito quello di Palermo, il portale bloccava la pratica notificando che non ci sono centri di vaccinazione disponibili nell'area indicata" afferma Silvia Fabra, volontaria dell'Ambulatorio. In tanti si sono recati via San Basilio 17 per farsi aiutare dai volontari dell'Ambulatorio a compilare la prenotazione online, ma non c'è stato niente da fare. "Ci erano già arrivate, in questi giorni, svariate telefonate da parte di persone che lamentavano tutte la stessa problematica. Sono riuscite a prenotarsi solo presso centri di vaccinazione in altri comuni, ad esempio a Petralia Sottana. Ci chiediamo come sia possibile predisporre un servizio di aiuto agli over 80 che non tenga conto delle esigenze di queste persone - continua Fabra - Il numero di centri vaccinali nel territorio è evidentemente insufficiente".

19:17 - Sicilia tornata in zona gialla, continua il calo dei contagi

Nel giorno in cui la Sicilia torna nuovamente in zona gialla prosegue il calo dei contagi Covid: sono 332, con 18.637 tamponi. La regione resta al nono posto nel numero dei nuovi contagi. Le vittime sono state 21 nelle ultime 24 ore e portano il totale a 3.869. Gli attualmente positivi sono 34.549, con una diminuzione di 317 casi rispetto a ieri. I guariti sono 628. Negli ospedali aumentano i ricoveri: 1.200, 15 in più rispetto a ieri; non cambiano i numeri nella terapia intensiva, 165 come ieri. Al Civico di Palermo si registra il caso di un infermiere, che aveva ricevuto la seconda dose di vaccino il 27 gennaio, risultato positivo al Covid, insieme a 4 pazienti del reparto di Medicina d'urgenza. Non si sa se sia stato lui a contagiare i degenti, o viceversa. L'operatore sanitario, comunque, sta bene ed è in quarantena, a casa. Il caso conferma che chi è vaccinato non contrae la malattia, chi non lo è sì. "Per questo da giorni diciamo a quanti si sono vaccinati di mantenere sempre le stesse precauzioni e non abbassare la guardia", spiegano al Civico. Intanto, i dati dell'Ufficio statistico del Comune di Palermo confermano che dall'8 al 14 febbraio si è verificato in Sicilia un ulteriore rallentamento della pandemia: rispetto alla settimana precedente sono diminuiti tutti i parametri. Nello stesso periodo la media nazionale ha visto un incremento dell'1,7% di positivi rispetto alla settimana precedente, mentre nell'Isola si è registrata una diminuzione del 23,1%. Infine, sul passaggio alla zona gialla, Antonio Cottone, presidente di Fipe Confcommercio Palermo, pur apprezzando il cambio di prospettiva, sottolinea che "in termini di incassi, purtroppo, non faremo il salto di qualità perché il 70% del nostro fatturato in genere si sviluppa la sera", mentre i rstoranti, aperti a pranzo, chudono alle 18. "E' una vittoria di Pirro", spiega.

17:48 - In Sicilia si registrano 332 nuovi contagi a fronte di 18.637 tamponi

Nelle ultime ore in Sicilia si registrano 332 nuovi contagi a fronte di 18.637 tamponi analizzati. Le persone attualmente positive sono 34.549, di queste 165 sono ricoverate in terapia intensiva e 1.035 negli altri reparti mentre le persone in isolamento presso il proprio domicilio sono 33.349. I decessi sono stati 21 nelle ultime 24 ore e portano il totale a 3.869. La distribuzione nelle province vede quella di Palermo con 110 casi, quella di Catania 110, Messina 51, Trapani 9, Siracusa 16, Ragusa 5, Caltanissetta 19, Agrigento 2, Enna 10.

15:58 - Al Palazzo Reale di Palermo riapre mostra Terracqueo

Dopo la chiusura forzata, riaprono ai visitatori il complesso monumentale di Palazzo Reale-Cappella Palatina e la mostra Terracqueo, che è stata prorogata fino al 31 maggio. Aperture dal lunedì al Giovedì dalle 8.30 alle 14.30 (ultimo ingresso); il venerdì dalle 8.30 alle 16.30 (ultimo ingresso). Il si può acquistare anche on line sul sito della Fondazione Federico II, fino a 20 minuti prima dell'ultimo ingresso consentito. I visitatori, nel rispetto delle norme sanitarie, dovranno presentarsi 15 minuti prima dell'orario segnalato nel voucher di prenotazione. Tour operator, agenzie di viaggio, guide turistiche, associazioni, scuole e università potranno prenotare le visite per gruppi attraverso il sito della Fondazione Federico II www.federicosecondo.org cliccando su "Biglietteria on line", "Prenotazione on line" o inviando una mail a th.gruppi@vivaticket.com.

15:42 - Iniziata somministrazione dosi in questura a Palermo

Alla presenza del questore di Palermo, Leopoldo Laricchia, dei medici e del personale dell'ufficio sanitario della polizia di Stato, è iniziata la campagna vaccinale anti covid-19 che interesserà in Sicilia la polizia di Stato, insieme al comparto scuola ed università, alle Forze armate ed al personale impiegato nei servizi essenziali. Tra gli operatori di polizia, l'adesione al piano vaccinale è stata particolarmente alta, con una percentuale di consensi pari al 75%. Il piano elaborato dall'Assessorato Regionale alla Sanità, secondo le direttive del Presidente della Regione, Nello Musumeci, prevede che le prime 44 mila dosi del vaccino prodotto dall'AstraZeneca siano somministrate a partire da oggi nella provincia di Palermo al personale di polizia che non ha ancora compiuto 55 anni di età. Con l'ausilio di personale dell'Asp per quanto attiene alla procedura amministrativa, i medici dell'Ufficio Sanitario della Polizia di Stato procederanno all'interno della caserma " Lungaro" di Corso Pisani a somministrare le dosi, a partire dal personale più esposto a possibilità di contagio, come quello che svolge servizio di controllo del territorio o quello impegnato negli uffici aperti al pubblico. Il personale affluirà in caserma secondo un programma giornaliero che contempla altresì la somministrazione, ad una distanza variabile tra le 4 e le 12 settimane, della seconda dose di vaccino.

14:18 – A Palermo Ztl sospesa fino all'1 marzo

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e l'assessore alla mobilità Giusto Catania, sulla base delle indicazioni fornite dai tecnici dell'Ufficio mobilità urbana, hanno disposto la proroga della sospensione della Ztl fino all'1 marzo. I flussi di traffico dimostrano che la ripresa parziale delle attività didattiche in presenza ha determinato, nell'ultima settimana, un trend di traffico in leggera crescita all'interno del centro storico. Tuttavia - dice il Comune - stante il protrarsi dell'emergenza sanitaria, si ritiene opportuno valutare il dato con l'avvio della zona gialla per le prossime due settimane al fine di avere un quadro definito della situazione.

13:58 - Prime somministrazioni ai poliziotti a Catania

È cominciata a Catania la campagna di vaccinazione anti Covid-19 per gli agenti della polizia di Stato. Le prime dosi del vaccino AstraZeneca sono state somministrate al personale del reparto mobile, nella loro sede, alla presenza del Questore, Mario Della Cioppa. Mercoledì toccherà al personale della Questura. A somministrare le dosi, nell'ufficio sanitario della Questura, saranno i medici della polizia di Stato.

13:45 - Festeggiano compleanno, a Trapani 20 multati

I carabinieri di Trapani, ieri, hanno interrotto una festa organizzata in occasione di un compleanno, alla quale stavano partecipando 20 adulti e diversi bambini, svolta in violazione delle norme anti Covid in un locale. Le 20 persone sono state identificate, multate (400 euro ciascuno) e invitate a lasciare la festa. il titolare della struttura ricreativa è stato multato ed è stato anche avviato il procedimento di chiusura per 5 giorni.

13:37 - Vullo (Izss), sequenziati 6 campioni variante inglese

"Da agosto dell'anno scorso ad oggi sono stati sequenziati con tecnologia innovativa Ngs, 35 campioni. Di questi, 6 sono risultati variante inglese, con il primo caso che si è rivelato soltanto a gennaio scorso". Lo dice Stefano Vullo, direttore sanitario dell'Istituto Zooprofilattico sperimentale della Sicilia, che ha sede a Palermo. "Queste varianti - aggiunge - si sono riscontrate su campioni prelevati nella Sicilia occidentale e nessuna delle sequenze ad oggi ottenuta appartiene alla variante sudafricana".

13:05 - Riaprirà a fine mese il Teatro Antico di Taormina

Resteranno ancora chiusi a Taormina il Teatro Antico, e Isola Bella nonostante con il passaggio in "zona gialla" riaprono da oggi in Sicilia anche musei e siti d'arte in Sicilia. Fino alla fine di febbraio - spiega Gabriella Tigano, direttrice del Parco Naxos Taormina - siamo costretti a tenere chiuso il Teatro Antico a causa di indispensabili lavori alla cabina Enel che serve l'intera cittadina: interventi incompatibili con la presenza di visitatori sia pure in formato ridotto, stante l'attuale paralisi dei flussi turistici a causa della pandemia". "Sono in partenza invece - aggiunge Tigano - i lavori all'Isola Bella dove nei prossimi giorni sarà allestito il cantiere dei lavori di manutenzione straordinaria che, oltre a ripristinare uffici e biglietteria, consentiranno il recupero di alcuni ambienti attualmente interdetti ai visitatori per ragioni di sicurezza. Contiamo di riaprire il sito in maniera definitiva fra qualche mese, e comunque - osserva la direttrice del Parco Naxos Taormina - prima della stagione estiva, restituendo ai sempre numerosi visitatori nuovi spazi di questa affascinante dimora d'epoca, talmente mimetizzata nel paesaggio e nella flora dell'isola da essere un tutt'uno con l'ambiente circostante". Intanto tra i siti gestiti dal Parco archeologico Naxos Taormina tornano accessibili ai visitatori, dal lunedì al venerdì, il Museo e l'Area Archeologica di Naxos e il Museo archeologico di Francavilla di Sicilia (Mafra). Stop alle visite sabato e domenica, come da disposizione governativa.

7:18 - In Sicilia 479 nuovi casi su 19.985 tamponi effettuati

Sono 479 i nuovi positivi che si sono registrati ieri in Sicilia con 19.985 tamponi processati e una incidenza di poco sopra il 2,3%. Le vittime sono state 24 nelle ultime 24 ore e portano il totale a 3.848. Gli attualmente positivi sono 34.866. I guariti sono 559. Negli ospedali continuano a diminuire i ricoveri che adesso sono 1.185; diminuiscono i ricoveri in terapia intensiva che sono 165. La distribuzione nelle province vede Palermo con 144 casi, Catania 115, Messina 101, Trapani 19, Siracusa 34, Ragusa 10, Caltanissetta 19, Agrigento 34, Enna tre.  

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.