Covid, in Sicilia 995 nuovi positivi su 8.807 tamponi processati

Sicilia
©Fotogramma

Gli attuali positivi in regione sono attualmente 33.409, mentre i casi totali registrati da inizio pandemia salgono a 91.261

Il nuovo liveblog con tutti gli aggiornamenti di oggi dalla Sicilia

 

Sono 995 i nuovi casi di Covid in Sicilia su 8.807 tamponi processati. Gli attuali positivi in regione sono attualmente 33.409, mentre i casi totali registrati da inizio pandemia salgono a 91.261.

A Mazara del Vallo uno dei 18 pescatori bloccati in Libia per 108 giorni è stato multato per inosservanza delle limitazioni previste per impedire la diffusione del Covid-19. 

Alcuni commercianti di Vittoria hanno citato per danni Regione Sicilia dopo l'istituzione della 'zona rossa'. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

18:56 - 18 multati a Palermo per assembramenti

Sono 18 le persone multate ieri a Palermo per il mancato rispetto delle norme anti-Covid, tra questi due commercianti. Sono i dati dei controlli delle forze dell'ordine coordinate dalla prefettura di Palermo. Controllate 1730 persone e 256 attività commerciali. Le persone multate da novembre ad oggi sono 7.500 e 23 quelle denunciate, su oltre 86 mila controlli. Su 23.100 esercizi commerciali ne sono stati multati 53, 18 quelli chiusi per 5 giorni. 

17:35 - A Palermo mortalità giornaliera in aumento

L'Ufficio statistica del Comune ha pubblicato un report, estratto dai dati forniti dal Centro nazionale di prevenzione e controllo malattie del Ministero della salute e dal Dipartimento di epidemiologia del sistema sanitario regionale del Lazio, inerente la mortalità giornaliera nelle grandi città in raffronto al quinquennio precedente. Per Palermo, il report, aggiornato al 15 dicembre, conferma l'incremento della mortalità totale già rilevato nei precedenti rapporti, anche se si registra un'attenuazione dell'eccesso di mortalità rispetto ai picchi registrati a novembre. Nel mese di ottobre i decessi rilevati a Palermo sono stati 593, contro una media degli ultimi 5 anni pari a 465 (+128 decessi, pari a +28%), a novembre i decessi sono stati 791, contro una media degli ultimi 5 anni pari a 480 (+309 decessi, pari a +65%) e nei primi 15 giorni di dicembre i decessi sono stati 368, contro una media degli ultimi 5 anni pari a 294 (+74, pari a +25%). Complessivamente, nel periodo preso in esame (dal 30 settembre al 15 dicembre), si registra un incremento dei decessi del 41%, con un picco di +78% registrato fra l'11 e il 17 novembre. In valori assoluti, i decessi sono stati 1768, contro una media dello stesso periodo negli ultimi cinque anni di 1250. Come si evince dal rapporto, l'aumento delle mortiha interessato tutte le fasce di età della popolazione, con alcuni picchi che hanno interessato i cittadini di età compresa nelle fasce 65-74, 75-84 e over 85. "Dati estremamente preoccupanti - afferma il sindaco Leoluca Orlando - che confermano la necessità di mantenere alto il livello di attenzione e soprattutto confermano che tutti abbiamo il dovere di rispettare al massimo le misure precauzionali per il contrasto della diffusione del virus. È un dovere verso noi stessi, verso i nostri cari e verso la nostra comunità".

17:20 - In Sicilia 995 nuovi casi su 8.807 tamponi

Sono 995 i nuovi positivi al Covid in Sicilia su 8.807 tamponi processati. Le vittime sono 26 nelle ultime 24 ore e portano i morti a 2.352 dall'inizio della pandemia. I positivi sono 33.409 con un aumento di 163. Negli ospedali i ricoveri sono 1262, 23 in più rispetto a ieri: in regime ordinario 1093 (+29) e 169 (-6) in terapia intensiva. I guariti sono 806. La distribuzione nelle province vede Catania con 185 nuovi positivi, Palermo 225, Messina 287, Ragusa 33, Trapani 105, Siracusa 42, Caltanissetta 57, Agrigento 26, Enna 35. Gli attuali positivi in regione sono attualmente 33.409, mentre i casi totali registrati da inizio pandemia salgono a 91.261.

17:08 - Commercianti di Vittoria citano per danni Regione Sicilia

Contrari all'istituzione di una "zona rossa" tra il 3 novembre e il 3 dicembre, 93 commercianti della via Cavour di Vittoria (Ragusa) hanno impugnato davanti al Tar di Catania la decisione a suo tempo presa dal presidente della Regione, Nello Musumeci. Oltre a chiedere alla giustizia amministrativa la dichiarazione di illegittimità del provvedimento, i commercianti rivendicano un risarcimento per i danni subiti durante la sospensione delle attività. La rivendicazione dei commercianti è sostenuta da Confesercenti che giudica l'istituzione della "zona rossa" un provvedimento "enormemente lesivo". 

16:55 - Vaccinazioni anche ai sanitari dell'Asp Enna

La campagna vaccinale anti Covid ha coinvolto anche i sanitari dell'ospedale Umberto I di Enna, che fa parte della rete dell'Azienda sanitaria provinciale. Tra i primi operatori dell'Umberto I di Enna, che sono stati sottoposti a vaccinazione, al Policlinico di Palermo, ci sono, tra gli altri, i medici che si occupano da mesi di fronteggiare lemergenza sanitaria in corsia: Mauro Sapienza, primario di medicina interna in atto Covid, Luigi Guarneri, primario di malattie infettive, Fabrizio Pulvirenti, infettivologo del reparto, Renato Valenti, primario del pronto soccorso di Enna, Giorgio Pashalidis, giovane medico del reparto pneumologia semintensiva Covid. Altri medici e infermieri saranno vaccinati in questi giorni. Tra i primi ad avere somministrato il vaccino, Renato Mancuso, presidente dell'ordine dei medici della provincia di Enna, che ha ringraziato pubblicamente i ricercatori e la comunità scientifica per avere messo a punto, in meno di un anno, il vaccino contro il Covid. 

14:54 - Pescatori Libia: multa Covid a Mazara. Verbale,causa prigionia

Uno dei 18 pescatori bloccati in Libia per 108 giorni è stato multato per inosservanza delle limitazioni previste per impedire la diffusione del Covid-19. L'episodio è avvenuto nella giornata di ieri a Mazara del Vallo e la multa è stata elevata dai militari della Guardia di Finanza.

14:14 - Palermo, comandante provinciale carabinieri: "Rispettate le regole"

"Occorre cautela: ai cittadini dico che non basta attenersi alle semplici regole dettate dalla zona rossa o arancione. E' necessario essere rispettosi anche nei confronti degli altri perché il virus è sempre presente". E' l'appello che il generale Arturo Guarino, comandante provinciale dei carabinieri di Palermo, rivolge ai palermitani in vista degli ultimi giorni del 2020 e l'inizio del nuovo anno. "Con i nostri militari in strada e con i servizi di controllo del territorio - ha aggiunto - cerchiamo di essere vicini ai cittadini, di spiegare che è importante il rispetto delle regole per la tutela della salute di tutti".

7:16 - In Sicilia 650 nuovi casi su 5.693 tamponi

Sono 650 i nuovi positivi al Covid in Sicilia su 5.693 tamponi processati. Le vittime sono 28 nelle ultime 24 ore che portano i morti a 2.326 dall'inizio della pandemia. I positivi sono 33.246 con un aumento di 79. Negli ospedali i ricoveri sono 1.239: in regime ordinario 1064 e 175 in terapia intensiva. I guariti sono 543. La distribuzione nelle province vede Catania 117, Palermo 187, Messina 112, Ragusa 33, Trapani tre, Siracusa 56, Caltanissetta 89, Agrigento quattro, Enna 49.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.