Covid, zona rossa a Vittoria: commercianti citano Regione siciliana per danni

Sicilia

Gli esercenti si sono rivolti al Tar di Catania per rivendicare un risarcimento a seguito dei danni subiti durante la sospensione delle attività, imposta tra il 3 novembre e il 3 dicembre da un’ordinanza regionale

Contrari all'istituzione di una "zona rossa" tra il 3 novembre e il 3 dicembre, 93 commercianti di via Cavour a Vittoria, in provincia di Ragusa, hanno impugnato davanti al Tar di Catania la decisione a suo tempo presa dal presidente della Regione, Nello Musumeci. Oltre a chiedere alla giustizia amministrativa la dichiarazione di illegittimità del provvedimento, gli esercenti rivendicano un risarcimento per i danni subiti durante la sospensione delle attività. L’azione dei commercianti è sostenuta da Confesercenti che giudica l'istituzione della "zona rossa" un provvedimento "enormemente lesivo”. (COVID: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEL CONTAGIO - LA SITUAZIONE IN SICILIA)

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.