Terremoto in Sicilia, registrate altre due scosse alle Eolie

Sicilia

Le due scosse, di magnitudo 2.2 e 2.4, sono state rilevate alle 2 e alle 7 di questa mattina. Nelle province di Ragusa, Siracusa e Catania, colpite dal sisma nella sera di ieri, la notte è trascorsa tranquilla

Dopo la scossa di magnitudo 4.4 registrata ieri sera nelle province di Ragusa, Siracusa e Catania, altre due scosse, di magnitudo 2.2 e 2.4, sono state rilevate alle 2 e alle 7 di questa mattina nella zona delle isole Eolie, dove risulta esserci sempre attività vulcanica. Sulla costa ragusana, invece, la notte è trascorsa tranquilla, il sisma, secondo i primi rilievi, ha provocato lesioni ad alcuni edifici.

La scossa di terremoto in Sicilia

La scossa di ieri sera, che ha avuto come epicentro il mare antistante la costa del Ragusano, a Marina di Acate, a una profondità di 30 chilometri, ha provocato paura tra la popolazione che si è riversata per strada. Le squadre dei vigili del fuoco hanno effettuato alcuni sopralluoghi e rilevato danni di lieve entità su due edifici. Stefano Branca, direttore dell'Ingv di Catania ha specificato che il terremoto non ha alcun legame con l'attività eruttiva dell'Etna. 

Il prefetto di Ragusa: "Il sistema ha reagito con tempestività"

"Fortunatamente non c'e' stata una emergenza effettiva - commenta il Prefetto di Ragusa Filippina Cocuzza - ma il sistema ha reagito immediatamente e con tempestività. Si sono attivati tutti i meccanismi del caso. Le pattuglie disponibili, forze dell'ordine e polizia municipale sono state nei territori, assieme alla protezione civile. Avviate da subito le verifiche sulle infrastrutture strategiche che al momento non hanno rilevato danni". Dal comando provinciale del vigili del fuoco, viene riferito qualche intervento per controllo cornicioni ma nulla di rilevante da segnalare. Nella fascia costiera, l'epicentro della scossa è stato al largo di Scoglitti, frazione marinara di Vittoria, la Protezione civile continua nella verifica post evento, finora, fortunatamente con esito negativo. Attivati i centri operativi comunali a Vittoria e Acate, ma anche altri comuni in via precauzionale hanno attivato i loro 'coc'.

 

 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.