Covid, in Sicilia 1.087 nuovi contagi su 9.086 tamponi

Sicilia
©Ansa

In terapia intensiva ci sono 185 pazienti mentre in totale i ricoverati con sintomi sono 1.225. In isolamento domiciliare 34.559 persone

Il nuovo live con tutti gli aggiornamenti di oggi

 

Sono 1.087 i nuovi contagi registrati in Sicilia su 9.086 tamponi effettuati. In terapia intensiva ci sono 185 pazienti.

Intanto, secondo quanto riporta il governatore della regione Nello Musumeci, "saranno circa 2.500 le persone che arriveranno in Sicilia in aereo per le festività natalizie (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI).

19:58 - Sette casi tra l'equipaggio della nave Trapani-Pantelleria

"Dopo che stamane all'alba un ufficiale in servizio sulla nave "Lampedusa" da Trapani a Panteleria aveva accusato alcuni sintomi riconducibili ad uno stato febbrile in atto, Caronte& Tourist Isole Minori ha attivato le procedure previste dal rigidissimo protocollo in materia di prevenzione e contrasto al coronavirus, disponendo per l'interessato un tampone rapido. Constatato l'esito di positività, la società ha contattato il laboratorio mobile di riferimento a Trapani in modo da poter sottoporre a tampone anche il resto dell'equipaggio". lo comunica in una nota Caronte& Tourist Isole Minori. "La scoperta di ulteriori sei casi di positività - prosegue la nota - ha quindi reso necessario sbarcare l'equipaggio. Vista la situazione in atto la nave non ha potuto effettuare la prevista corsa "a recupero" per la data odierna, e dovrà presumibilmente restare ferma per qualche giorno per le previste rigide procedure di sanificazione e riarmo". "Caronte & Tourist - si legge nella nota - segue l'evolversi della situazione "in strettissimo costante contatto con le Autorità marittime e sanitarie del territorio".

19:24 – Assessore all'Istruzione: “Cala il numero di alunni positivi”

“Continua a diminuire il numero di alunni positivi e nelle scuole dell'infanzia, elementari e medie non si generano focolai”, ha detto l'assessore all'Istruzione Roberto Lagalla commentando gli ultimi dati divulgati dall'Ufficio scolastico regionale. L'incidenza degli studenti attualmente positivi al Covid-19 nelle scuole dell'infanzia, rispetto al totale degli alunni, è dello 0,12%; nelle scuole elementari è dello 0,32% e nelle medie non supera lo 0,47%. I dati, riferiti a 562 scuole siciliane e quindi al 96% degli istituti scolastici, mostrano un costante decremento dei valori percentuali; se, infatti, il 19 novembre l'incidenza di alunni positivi era pari allo 0,46%, il giorno 11 dicembre la stessa scende fino allo 0,32%. Nel confronto più recente tra le ultime due settimane, dal 2 dicembre ad oggi, emerge che i positivi nelle scuole dell'infanzia mostrano una riduzione del 34%, mentre il valore nelle elementari e medie scende del 20% . «La situazione epidemiologica, aggiornata allo scorso 11 dicembre, è decisamente confortante perché segna un graduale e costante miglioramento - dice Lagalla - Il risultato si legge anche come esito dell'importante lavoro svolto, sin dalla scorsa estate e con continuità fino ad oggi, dall'intera comunità scolastica che, con il sostegno delle istituzioni, ha operato nella più rigorosa osservanza delle direttive regionali e nazionali per il contenimento della diffusione virale".

19:04 - Musumeci visita la zona controlli anti-Covid all'aeroporto di Palermo

Il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, ha visitato l'area dei controlli anti-Covid all'aeroporto di Palermo accompagnato dall'assessore alla Salute Ruggero Razza. «Sono qui - ha detto Musumeci - per dire grazie al personale sanitario impegnato in questa linea di trincea per fare in modo che i passeggeri in arrivo in Sicilia, in questo caso all'aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo, possano non essere positivi. Capita raramente di trovarne qualcuno positivo e in quel caso si applica il Protocollo: il passeggero viene consegnato al Servizio sanitario e tutelato fino all'ultimo momento. Non ci sono ritardi, il personale è motivato, ho detto grazie a nome della comunità siciliana perché questo servizio aggiuntivo, voluto dal governo regionale insieme alle società che gestiscono gli aeroporti, è una garanzia per questa operazione che abbiamo chiamato "Rientro sicuro". Se ognuno di noi manterrà il rispetto delle norme potremo affrontare le prossime settimane in un clima di serenità, approntato a prudenza e rispetto delle regole». A Messina, città nevralgica per gli arrivi in Sicilia, sono stati allestiti quattro-drive in e punti di controllo, dove su oltre 400 persone sottoposte a tampone rapido sono stati individuati 16 soggetti positivi. All'aeroporto di Catania, fino alle 17 di oggi, sono stati effettuati oltre 650 test ed è stato individuato e isolato un cittadino risultato positivo al Covid-19.

18:31 - Non indossano le mascherine, 32 palermitani multati

Sono 32 le persone multate ieri a Palermo per il mancato rispetto delle norme anticovid. Sono i numeri dei controlli effettuati da carabinieri, polizia, guardia di finanza e polizia municipale coordinati dalla prefettura. Controllate oltre circa 1.954 persone e 366 attività commerciali. Le persone multate da novembre ad oggi sono circa 7 mila e 150 e 20 quelle denunciate, su oltre 67 mila controlli. Su 12.850 esercizi commerciali ne sono stati multati 40, 16 quelli chiusi per 5 giorni.

17:08 - Morto Salvatore Fricano, ex sindaco di Casteldaccia

È morto l'ex sindaco di Casteldaccia Salvatore Fricano. L'amministrazione comunale ha proclamato lutto cittadino. Era positivo al Covid. "Il sindaco, il presidente del consiglio, l'amministrazione comunale ed i consiglieri comunali, si uniscono all'immenso dolore della famiglia Fricano e Cassenti per la prematura perdita di Salvatore, uomo disponibile e generoso che ha dedicato la sua vita a curare ed assistere tutti i bisognosi". Con questo messaggio Giovanni Di Giacinto, sindaco di Casteldaccia, ha annunciato la morte di Salvatore Fricano, ex primo cittadino nella prima metà degli anni Novanta.

17:00 - In Sicilia 1.087 nuovi casi su 9.086 tamponi

Sono 1.087 i nuovi contagi registrati in Sicilia su 9.086 tamponi effettuati. In terapia intensiva ci sono 185 pazienti mentre in totale i ricoverati con sintomi sono 1.225. In isolamento domiciliare 34.559 persone. Dall'inizio della pandemia sono stati effettuati 1.098.601 tamponi.

14:05 - A Enna 48 psicologi e psicoterapeuti supportano malati

Parte il servizio di supporto psicologico dedicato a pazienti affetti da Covid-19. L'Asp di Enna ha reclutato, con contratto libero professionale, 48 tra psicologi e psicoterapeuti per il supporto psicologico telefonico rivolto ai soggetti in quarantena o in isolamento domiciliare e per il supporto psicologico al personale medico, sanitario e infermieristico dedicato alle attività di assistenza Covid-19. Psicologi e psicoterapeuti, dopo uno stage di formazione, sono già operativi nei quattro distretti sanitari del territorio ennese. Tutti i soggetti positivi, presenti nell'anagrafica Covid-19, saranno contattati telefonicamente e riceveranno supporto psicologico telefonico giornaliero fino alla fine della quarantena o dell'isolamento. L'ascolto dei bisogni e le risposte alle possibili problematiche di ordine psicologico e psicosociale integra e completa l'offerta sanitaria relativa alla cura medica e psicologica per garantire la salute mentale dei cittadini. Come strumento di lavoro, verrà utilizzata una scheda di triage psicologico, per la raccolta di informazioni utili a impostare un primo colloquio psicologico e ad effettuare, nel tempo, il monitoraggio dello stato di salute della persona contattata e a migliorare le modalità di supporto dei servizi sanitari. Per questo servizio, Asp Enna e Università degli studi di Enna Kore collaboreranno per analizzare i risvolti psicologici e psicosociali del fenomeno Covid-19 e il suo impatto sulla comunità.

9:51 - Negativi i vigili Canicattì dopo tampone molecolare

Sono risultati tutti negativi i vigili urbani di Canicattì (Ag) che con il tampone istantaneo erano risultati positivi al covid. Il dato preoccupante era emerso venerdì mattina quando parte del personale sottoposto a controllo era risultato positivo nella quasi totalità anche se i sanitari avevano utilizzato l'aggettivazione "dubbio positivo". Il sindaco di Canicattì a titolo precauzionale aveva disposto la chiusura del comando della polizia locale per effettuare un nuovo intervento di sanificazione. Nella tarda serata di ieri l'Asp di Agrigento ha comunicato che il tampone molecolare sul personale della polizia municipale aveva dato esito negativo in tutti i casi.

7:22 - Nello Musumeci: “Circa 2.500 gli arrivi in aereo previsti in Sicilia”

Saranno circa 2.500 le persone che arriveranno in Sicilia in aereo per le festività natalizie. La stima è stata fornita dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, a Rai News 24. Musumeci, che ieri si è recato all’aeroporto di Fontanarosa, dove ha constatato un andamento “ordinato” del flusso di viaggiatori e dei controlli, ha affermato: “Sarà fatta una prima verifica sui numeri, poi un'altra tra tre-quattro giorni. Chi arriva dovrà autocertificarsi. Decine di medici sono ai loro posti”. Il governatore ha poi aggiunto: "La stessa cosa sta accadendo all’aeroporto di Palermo".

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.