Migranti, sette sbarchi a Lampedusa. Nell’hotspot 330 persone

Sicilia
©Ansa

Le imbarcazioni, con a bordo in totale 253 persone, sono state intercettate nella notte dalle motovedette della Guardia di finanza e della Capitaneria di porto, impegnate nel pattugliamento delle acque antistanti all'isola

Notte di sbarchi a Lampedusa, dove le motovedette della Guardia di finanza e della Capitaneria di porto hanno fermato, durante il pattugliamento delle acque antistanti all'isola, sette barconi con a bordo complessivamente 253 migranti, per la maggior parte tunisini. Dopo un primo controllo della temperatura al molo commerciale, i gruppi sono stati accompagnati all’hotspot di contrada Imbriacola, dove verranno sottoposti al tampone rino-faringeo per la ricerca del Covid. 

Trasferiti 185 migranti

Sono 185 i migranti che, ottenuto l'esito del tampone anti-Covid, sono stati trasferiti dall'hotspot di contrada Imbriacola a Cala Pisana, a Lampedusa, da dove sono stati imbarcati sulla nave quarantena Rhapsody. Nella struttura d'accoglienza, dopo l'arrivo con altri due barchini di un totale di 26 tunisini, restano, al momento, circa 170 persone.

Altri due sbarchi a Lampedusa

Un barchino, con 11 tunisini a bordo, è riuscito ad arrivare direttamente sulla terraferma di Lampedusa. Un altro, con 15 persone, è stato invece intercettato nelle acque antistanti a Lampedusa da una motovedetta della Capitaneria di porto. Salgono a 9, con un totale di 279 migranti, gli sbarchi che si sono registrati a partire dalla notte a Lampedusa. Anche questi due gruppetti sono stati portati all'hotspot di contrada Imbriacola dove vengono sottoposti a tampone anti-Covid.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24