Coronavirus, in Sicilia registrati 107 nuovi casi positivi

Sicilia
©Ansa

Sono 107 i nuovi positivi a Covid-19 in Sicilia nelle ultime 24 ore, salgono così a 2.530 i contagiati, mentre sono 235 i ricoverati in ospedale, 13 dei quali in terapia intensiva. Si registrano anche due decessi

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

Sono 107 i nuovi positivi a Covid-19 in Sicilia nelle ultime 24 ore, salgono così a 2.530 i contagiati, 235 ricoverati in ospedale, 13 dei quali in terapia intensiva, 2.282 in isolamento domiciliare. I tamponi eseguiti sono stati 5.330. Si registrano due nuove vittime che portano a 306 i decessi dall'inizio dell'epidemia nell'isola.

Sono 47, di cui 15 asintomatici, i militari trovati positivi al covid 19 sulla nave della mattina militare Margottini, ormeggiata al pontile Nato a Melilli, nel Siracusano

Intanto, ieri in Sicilia ci sono stati 125 nuovi contagi. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEL CONTAGIO)

17:58 - Domani chiuso per sanificazione Unep del tribunale di Palermo

Dopo i cinque i casi di Covid19 registrati fra il personale dell'ufficio esecuzioni del tribunale di Palermo, domani chiude per sanificazione una parte della cittadella della giustizia, l'Unep (Ufficio notificazioni esecuzioni e protesti). Il sindacato Confintesa ha chiesto l'immediata chiusura dell'ufficio, nel palazzo ex Eas, e lo screening di massa dei dipendenti che lavorano nello stabile. Una richiesta che è stata accolta dal presidente della corte d'Appello Matteo Frasca, il quale ha fissato per domani mattina la sanificazione dei locali, mentre sia il palazzo vecchio che il palazzo nuovo saranno regolarmente aperti. Nello stabile ex Eas invece per tutta la mattina sarà inibito l'accesso a tutti, dai magistrati al personale amministrativo, fino a conclusione delle sanificazioni. Oltre ai cinque dipendenti contagiati dell'ufficio Unep, sono in isolamento tutti i colleghi che negli ultimi giorni sono venuti a contatto con i positivi.

17:45 – In Sicilia 107 nuovi positivi

Sono 107 i nuovi positivi al Covid19 in Sicilia nelle ultime 24 ore. Salgono così a 2.530 i contagiati, 235 ricoverati in ospedale, 13 dei quali in terapia intensiva, 2.282 in isolamento domiciliare. I tamponi eseguiti sono stati 5.330. Si registrano due nuove vittime che portano a 306 i decessi dall'inizio dell'epidemia nell'isola. Le due vittime sono a Catania, uno un uomo di 70 della provincia, e un settantaseienne del Ragusano. I guariti sono 36. Sul fronte della distribuzione fra province, il Palermitano resta il territorio più colpito con 60 nuovi casi (6 sono migranti arrivati dall'hotspot di Lampedusa), seguono Catania con 24 casi e Trapani con 2. Poi ci sono 2 casi a Messina, 2 a Caltanissetta, 9 ad Agrigento, 4 a Ragusa, 3 a Enna 1 a Siracusa.

14:47 – Lupo: “Su contagi scuole la Regione concordi scelte"

"In una fase complessa come quella attuale, la Regione avrebbe fatto bene ad indicare chiaramente le linee guida da far adottare ai Comuni di fronte ad episodi di rischio contagio Covid19 nelle scuole, poiché di tutto c'è bisogno in questo momento tranne che di uno scontro istituzionale su un terreno così delicato". Lo dice Giuseppe Lupo, capogruppo PD all'Ars. Alcuni sindaci hanno chiuso gli istituti scolastici "a rischio Coronavirus", la Regione Siciliana ha "reagito" scrivendo ai sindaci per diffidarli dal prendere questa decisione. "Se la Regione intende mantenere aperti gli istituti anche di fronte a episodi considerati a rischio - aggiunge Lupo - bisogna mettere i sindaci nelle condizioni di poter garantire la salute pubblica nel territorio comunale. Ma soprattutto, una decisione di questo tipo doveva essere illustrata in Parlamento e parallelamente concordata con l'Anci". "Pochi giorni fa l'assessore alla Formazione ed Istruzione Roberto Lagalla è intervenuto in Aula, su richiesta del Pd, per fare il punto sulla gestione della fase di riapertura degli istituti scolastici, ma non ha fatto riferimento a questo aspetto. Così come non lo ha fatto l'assessore alla salute Ruggero Razza, nel suo recente intervento all'Ars. I sindaci - conclude Lupo - devono essere coinvolti e sostenuti in questo percorso, le imposizioni non servono".

11:18 - Melilli, 47 positivi su nave militare Margottini

Sono 47, di cui 15 asintomatici, i militari trovati positivi al covid 19 sulla nave della mattina militare Margottini, ormeggiata al pontile Nato a Melilli, nel Siracusano. Lo rende noto l'Azienda sanitaria provinciale. I medici sono intervenuti su richiesta del comandante di Marisicilia ammiraglio Andrea Cottini a bordo della nave a causa di sintomatologia sospetta per Covid-19. A bordo della nave, con il coordinamento della Direzione sanitaria dell'Asp di Siracusa, si sono recati medici del Dipartimento di Prevenzione e del reparto Malattie infettive dell'ospedale Umberto I. "Valutate le condizioni cliniche di tutti e dei sintomi riscontrati, 4 sono stati trasferiti al centro Covid dell'ospedale di Siracusa e ai restanti sono state prescritte le terapie mediche del caso. I positivi con lieve sintomatologia sono stati posti in quarantena sulla Margottini sotto stretta osservazione anche da parte del personale medico dell'ospedale di bordo. I restanti positivi asintomatici sono stati trasferiti negli alloggi della Marina militare", afferma una nota.

7:28 - Due positivi, a Villafrati torna la paura

Due nuovi positivi al Covid-19 e 150 tamponi in parte eseguiti e in parte da effettuare da parte dell'azienda sanitaria di Palermo. A Villafrati, una delle prime zone rosse in Sicilia nel corso del lockdown, l'amministrazione comunale torna ad occuparsi della presenza del virus nel territorio. La prima volta il centro della pandemia era stata una delle Rsa che si trovano in paese, Villa delle Palme, adesso la causa della infezione potrebbe essere un banchetto in occasione di un anniversario. Tra gli ospiti qualcuno che lavora in una delle scuole del paese e anche un alunno. Il sindaco, Francesco Agnello, ha disposto la chiusura dell'asilo e della materna; scuola elementare e media restano aperte.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24