Inchiesta Open Arms, Salvini imputato anche a Palermo

Sicilia

Al Palazzo di Giustizia palermitano sono arrivate dal Senato le carte che contengono l'ultima autorizzazione a procedere nei confronti dell'ex ministro degli Interni votata il 31 luglio

L'ex ministro dell'Interno Matteo Salvini tra pochi giorni sarà ufficialmente imputato a Palermo per l'inchiesta Open Arms, che lo vede accusato di sequestro di persona per aver bloccato lo sbarco dei 107 migranti rimasti a bordo della nave della ong nell'agosto 2019, al largo di Lampedusa, sette giorni. Lo riporta La Repubblica precisando che al Palazzo di Giustizia palermitano sono arrivate dal Senato le carte che contengono l'ultima autorizzazione a procedere votata il 31 luglio. "I faldoni - spiega il quotidiano - sono stati consegnati al Tribunale dei ministri, che li ha girati alla Procura diretta da Francesco Voi, ora i pubblici ministeri si apprestano a chiedere la fissazione di un'udienza preliminare per l'imputato Salvini". 

Il processo a Catania

A Catania invece, dove Salvini è imputato per sequestro di persona aggravato per la gestione dello sbarco dei 131 migranti bloccati a bordo della nave Gregoretti, della Guardia Costiera italiana, dal 27 luglio al 31 luglio 2019, l'udienza inizierà il 3 ottobre. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24