Coronavirus Sicilia, registrati 106 nuovi positivi

Sicilia
©Ansa

Sale a 108 il totale delle persone ricoverate e a 18 il numero di quelle che necessitano di cure in terapia intensiva, con una crescita di tre ricoveri che portano a 8 i casi seguiti solo all'ospedale Cervello di Palermo. In totale salgono a 1.603 gli attuali positivi attivi nell'isola, 1.477 dei quali in regime di isolamento domiciliare. I tamponi eseguiti sono stati 4.607. Resta fermo a 289 il totale delle vittime dell'epidemia nell'Isola

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

Sono 106 i nuovi casi di Covid-19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore. Sale a 108 il totale delle persone ricoverate e a 18 il numero di quelle che necessitano di cure in terapia intensiva, con una crescita di tre ricoveri che portano a 8 i casi seguiti solo all'ospedale Cervello di Palermo. In totale salgono a 1.603 gli attuali positivi attivi nell'isola, 1.477 dei quali in regime di isolamento domiciliare. I tamponi eseguiti sono stati 4.607. Resta fermo a 289 il totale delle vittime dell'epidemia nell'Isola.

Un autista dell'Amat, l'azienda che si occupa del trasporto urbano a Palermo, è positivo al coronavirus. La notizia è confermata dall'azienda municipale del capoluogo (TUTTI GLI AGGIORNAMENTIMAPPE E GRAFICI DEL CONTAGIO)

17:39 - In Sicilia 106 nuovi positivi

Sono 106 i nuovi casi di Covid-19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore. Sale a 108 il totale delle persone ricoverate e a 18 il numero di quelle che necessitano di cure in terapia intensiva, con una crescita di tre ricoveri che portano a 8 i casi seguiti solo all'ospedale Cervello di Palermo. In totale salgono a 1.603 gli attuali positivi attivi nell'isola, 1.477 dei quali in regime di isolamento domiciliare. I tamponi eseguiti sono stati 4.607 - un numero leggermente inferiore rispetto a ieri - che portano il totale a quasi 390 mila dall'inizio dell'epidemia. Resta fermo a 289 il totale delle vittime dell'epidemia nell'Isola.

14:49 - Palermo, caso sospetto allo Iacp: chiuso istituto

Chiude per due giorni l'istituto case popolari di Palermo in via Quintino Sella dopo che un dipendente ha comunicato all'ente di essere stato in contatto con la madre e la sorella risultate positive al coronavirus. In attesa dell'esito del tampone, il direttore Vincenzo Pupillo ha disposto la chiusura dell'istituto. "In relazione alle comunicazioni ricevute dal dipendente - si legge nella nota dello Iacp - di un dipendente che è stato a contatto con familiari positivi al Covid e lo stesso con stati febbrili e sottoposto al tampone si dispone la chiusura dell'ente per domani, in attesa dell'esito dell'esame".

12:01 - Palermo, positivo autista dell'Amat

Un autista dell'Amat, l'azienda che si occupa del trasporto urbano a Palermo, è positivo al Coronavirus. La notizia è confermata dall'azienda municipale del capoluogo. "L'autista era stato in ferie dall'azienda per alcuni giorni - dicono dall'Amat - era tornato in servizio per un giorno poi si era assentato di nuovo. Adesso stiamo tracciando tutti contatti di concerto con l'azienda sanitaria, ma possiamo sin da adesso assicurare che sono tutti esterni all'azienda". Dunque al momento sembra scongiurato un focolaio all'interno dell'Amat. L'autista si trova ricoverato all'ospedale Civico, non sarebbe in gravi condizioni. "Invitiamo tutti i passeggeri ad indossare la mascherina. E' fondamentale - aggiungono dall'Amat - Gli autisti sono autorizzati a bloccare la vettura se qualche passeggero non indossa o indossa in modo in appropriato il dispositivo di sicurezza".

9:06 - A Ragusa 5 infermieri dell’ospedale Arezzo positivi

Nell'ospedale Covid di Ragusa "Paternò Arezzo" il numero degli infermieri contagiati è salito a cinque, mentre, nelle ultime 24 ore sono 6 i nuovi casi registrati nell'area iblea. Dopo i primi quattro infermieri della divisione di malattie Infettive, ieri l'Asp di Ragusa ha confermato il quinto caso di positività al Covid 19 per un altro infermiere dello stesso reparto.

8:45 - Palermo, salgono a 15 i dipendenti della Rap positivi

Sono 15 i dipendenti della Rap di Palermo, la società che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo siciliano, risultati positivi al coronavirus. Ieri sera è arrivata la comunicazione che altri 3 lavoratori sono risultati positivi al test sierologico. Anche per questi sono scattati i tamponi.

7:49 - Positivo medico del pronto soccorso dell'ospedale Cervello

Il medico risultato positivo la notte scorsa, dopo il turno della notte precedente aveva accusato artralgie diffuse e cefalea e per prudenza si era sottoposto a tampone. L'ultimo tampone di controllo, che aveva dato esito negativo, era stato fatto il 30 agosto. Lo rende noto Walter Messina, direttore generale dell'azienda ospedaliera Villa Sofia-Cervello. "Attualmente il professionista è in buone condizioni - aggiunge ma per un lieve quadro di broncopolmonite è in corso il ricovero presso il reparto di malattie Infettive. I contatti stretti sono i professionisti del pronto soccorso, che lavorano tutti con dpi da area covid. Stanno facendo i tamponi come da prassi e secondo lo schema ribadito oggi con apposita nota odierna della direzione sanitaria".

7:46 - Positivo calciatore del Trapani

Positività al Coronavirus "per un giocatore del Trapani Calcio, squadra che quest'anno è retrocessa dalla serie B". L'ha reso noto Fabio Petroni nel corso di un incontro con la stampa. Il calciatore si era sottoposto lunedì scorso al tampone. Petroni ha anche affermato che "si sta monitorando la situazione con gli altri giocatori che restano sotto osservazione medica".

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24