Coronavirus, positivi infermieri e medico al Covid hospital di Ragusa

Sicilia
©Getty

Cresce il numero dei sanitari positivi nell'ospedale Covid 'Maria Paternò Arezzo' di Ragusa. Dopo i cinque infermieri contagiati dal Covid 19, anche un medico che lavora nel reparto di Malattie Infettive è risultato positivo

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

il numero dei sanitari positivi nell'ospedale Covid 'Maria Paternò Arezzo' di Ragusa. Dopo i cinque infermieri contagiati dal Covid 19, ora anche un medico che lavora nel reparto di Malattie Infettive è risultato positivo.

Sono 106 i nuovi casi di Covid-19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore. Sale a 108 il totale delle persone ricoverate e a 18 il numero di quelle che necessitano di cure in terapia intensiva. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTIMAPPE E GRAFICI DEL CONTAGIO)

17:44 - In Sicilia 104 nuovi contagi

Sono 104 i nuovi casi di Coronavirus in Sicilia nelle ultime 24 ore. È quanto riporta il bollettino del ministero della Salute. Sale a 129 il totale delle persone ricoverate 112 delle quali in regime ordinario e a 17 il numero di quelle che necessitano di cure in terapia intensiva, una in meno rispetto a ieri quando si è toccato il massimo del dopo lockdown. Di questi 104 nuovi contagi 11 sono migranti. In totale sale a 1.706 il numero degli attuali positivi attivi nell'isola, 1.577 dei quali in regime di isolamento domiciliare oltre 129 ricoverati. E' stato eseguito un numero di tamponi leggermente inferiore rispetto a ieri, 4.212 che portano il totale a quasi 394.000. Resta fermo a 289 il totale delle vittime dell'epidemia nell'isola.

16:00 - Amap, negativi i tamponi sui lavoratori

Con riferimento al caso del proprio dipendente risultato positivo al Covid-19, la cui infezione è stata contratta in contesto extra-lavorativo, l'Amap comunica che i tamponi già eseguiti ai lavoratori che avevano avuto contatti con il dipendente, effettuati in strutture pubbliche ed in strutture private in convenzione, hanno finora dato tutti esito negativo. L'Amministratore Unico, Alessandro Di Martino, ha immediatamente disposto, in aggiunta agli interventi di sanificazione giornaliera, interventi di sanificazione ed igienizzazione di carattere eccezionale per la sede di lavoro in cui operava il dipendente risultato positivo nonché per tutti gli altri siti aziendali. Di Martino conferma il massimo impegno di tutta l'organizzazione aziendale al pieno rispetto di tutte le previste misure precauzionali, fissate nei protocolli.

13:41 - Catania, ospedale Cannizzaro potenzia prenotazioni con email

L'Azienda ospedaliera Cannizzaro di Catania ha rafforzato il servizio di prenotazione di visite ed esami attraverso l'email ufficioticket@aoec.it. La Direzione punta a ridurre il sovraccarico di telefonate ai numeri dedicati, determinato dal rientro a regime delle attività ambulatoriali e dalla contestuale riorganizzazione del Cup su base provinciale. Inoltre c'è l'esigenza di evitare affollamenti in sede, come misura anti-coronavirus, e questo comporta un'adeguata presenza di operatori agli sportelli per velocizzarne le attività. 

13:03 - Positivo anche un medico ospedale Covid Ragusa

Cresce il numero dei sanitari positivi nell'ospedale Covid 'Maria Paternò Arezzo' di Ragusa. Dopo i cinque infermieri contagiati dal Covid 19, ora anche un medico che lavora nel reparto di Malattie Infettive è risultato positivo.

12:56 - Positivo bidello a Palermo, lezioni regolari

Un caso di Coronavirus nella scuola Colozza-Bonfiglio di Palermo dove un bidello è risultato positivo a pochi giorni dall'inizio delle lezioni. La notizia è stata confermata dalla dirigente Valeria Catalano. Questa mattina alcuni genitori sono andati a scuola per avere notizie e chiarimenti. Sono circa 180 gli alunni che lunedì entreranno a scuola. "Sto facendo riunioni in videoconferenza - dice la dirigente - perché lunedì dobbiamo iniziare". Il plesso è stato già sanificato.

"Il personale che è stato in contatto con il collaboratore scolastico è stato posto in quarantena cautelativa in attesa di essere convocato dall'Asp per effettuare il tampone", aggiunge la dirigente. "In questi giorni - prosegue - sto facendo diverse riunioni in video conferenza con le famiglie degli alunni e il personale scolastico per cercare di informare tutti e spiegare loro la situazione. Il plesso è stato già sanificato e non c'è nulla da temere, basta rispettare le regole e stare attenti. La scuola deve ripartire, i nostri ragazzi ne hanno bisogno, e dobbiamo farlo in sicurezza imparando a convivere con questo problema".

10:32 - Riapre a Palermo il Polo tecnico del Comune

Torna alla normalità l'attività lavorativa negli uffici comunali del Polo tecnico di via Ausonia, a Palermo. Il personale della Reset, infatti, ha ultimato i lavori di sanificazione e igienizzazione degli ambienti e da domani i dipendenti torneranno ad essere operativi in ufficio. La sede di via Ausonia era stata chiusa precauzionalmente nei giorni scorsi per un caso di coronavirus tra gli stessi dipendenti. Fino a tutto il prossimo 18 settembre, gli impiegati al secondo e quarto piano della struttura lavoreranno in regime di smart working.

7:27 - In Sicilia 106 nuovi positivi

Sono 106 i nuovi casi di Covid-19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore. Sale a 108 il totale delle persone ricoverate e a 18 il numero di quelle che necessitano di cure in terapia intensiva, con una crescita di tre ricoveri che portano a otto i casi seguiti solo all'ospedale Cervello di Palermo. In totale salgono a 1.603 gli attuali positivi attivi nell'isola, 1.477 dei quali in regime di isolamento domiciliare. I tamponi eseguiti sono stati 4.607 - un numero leggermente inferiore rispetto a ieri - che portano il totale a quasi 390 mila dall'inizio dell'epidemia. Resta fermo a 289 il totale delle vittime dell'epidemia nell'Isola.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24