Protesta ospedale Lipari, nosocomio avvia reclutamento medici

Sicilia

L'assessore regionale Ruggero Razza, inoltre, ha deliberato il contributo per le partorienti delle isole Eolie che nel 2020, per il punto nascita chiuso, si sono dovute recare a Milazzo, Patti, Messina e Catania. Continua intanto il presidio organizzato dai familiari e dagli amici della ragazza di 22 anni morta dopo due visite in ospedale

Dopo la visita dell'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, e degli ispettori ministeriali all'ospedale di Lipari, dove è in corso una protesta per la morte della 22enne Lorenza Famularo, il direttore generale dell'Asp, Paolo La Paglia, ha avviato il reclutamento di una decina di medici, infermieri e tecnici di radiologia per far fronte alla carenza di posti nel presidio sanitario. Vi sono anche rianimatore, ginecologo e ortopedico. Le domande dovranno essere presentate entro l8 settembre. Inoltre, Razza ha deliberato il contributo per le partorienti delle isole Eolie che nel 2020, per il punto nascita chiuso, si sono dovute recare a Milazzo, Patti, Messina e Catania. Resta ancora in sospeso il 2019, 

Tre inchieste sulla morte della 22enne

Sul decesso della ragazza, morta dopo due visite in ospedale, sono state aperte tre inchieste rispettivamente dalla Procura di Barcellona Pozzo di Gotto, dal ministero della Salute e dall'Asp di Messina. Continua intanto il presidio dell'ospedale da parte dei familiari e degli amici della ragazza.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24