Coronavirus Palermo, Orlando: “Basta passeggiate o chiudo alcune zone”

Sicilia

Le parole di Orlando arrivano dopo gli assembramenti ieri sera alla Vucciria che ritraevano tanti ragazzi mentre bevevano per strada. “Bisogna smetterla di fare passeggiate inutili, tutti nella stessa strada finendo per creare le condizioni per un danno irreparabile”, ha detto il sindaco

"Mi auguro di non essere costretto a chiudere alcune zone della città, dipende dal comportamento di tutti e di ciascuno", ha affermato il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, in un video, realizzato davanti alla cattedrale della città, nel quale ringrazia i palermitani, le famiglie, gli operatori economici che "hanno evitato che a Palermo si verificassero le tragiche condizioni di altre città d'Italia. È necessario preservare questo patrimonio di sicurezza”. (DIRETTA - GLI AGGIORNAMENTI IN SICILIA)

Orlando: “Costretto a ricordare a tutti di rispettare le disposizioni”

Le parole di Orlando arrivano dopo gli assembramenti ieri sera alla Vucciria di tanti ragazzi che bevevano in strada. "Sono costretto a ricordare a tutti di rispettare le disposizioni del governo nazionale e del presidente della regione – ha ribadito Orlando - chiedo di aiutare le forze dell'ordine che, diversamente, sono costrette ad applicare le sanzioni rigorosissime anche la chiusura degli esercizi commerciali, mentre per quanto riguarda l'amministrazione comunale, il sindaco ha un solo potere: quello di chiudere intere zone della città e mi auguro di non essere costretto a chiuderne alcune. Bisogna smetterla – ha concluso Orlando - come si fa in alcune ore della sera di fare passeggiate inutili, tutti nella stessa strada finendo per creare le condizioni per un danno irreparabile a una ripresa lenta ma necessaria. La città è larga c'è spazio per poter passeggiare ovunque. Nessuno può giocare con la salute degli altri, la salute pubblica prima di tutto"

Musumeci: "Pronto a tornare indietro"

Anche il presidente della Regione Nello Musumeci ha commentato le immagini provenienti dalla Vucciria. "Da cittadino sono fortemente preoccupato, da governatore temo che si debba necessariamente tornare indietro. Non vorrei assolutamente farlo, ma se queste scene si dovessero ripetere nelle prossime giornate sarò costretto ad adottare provvedimenti", ha detto Musumeci a Pomeriggio 5.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.