Maltempo in Sicilia, nubifragio a Messina: ferita una donna

Sicilia
Foto di Archivio (ANSA)

Un albero ha colpito un'auto in via Garibaldi: la conducente è stata trasportata in ospedale, ma non è in pericolo di vita. Le isole Eolie sono isolate da tre giorni. Chiusa temporaneamente per frana la Statale 385 di Palagonia

Nubifragio e forte vento a Messina, dove decine di alberi sono caduti nelle ultime ore. Da quanto trapela, ieri sera, in via Garibaldi, è stata colpita anche un'auto: ferita la conducente che è stata trasportata in ospedale, ma non è in pericolo di vita. Nella zona Sud il vento ha provocato onde altissime, mentre a Galati Marina sono state minacciate alcune abitazioni. (IL LIVE SUL MALTEMPO)

Eolie isolate da tre giorni

Le Eolie sono isolate da tre giorni. Da lunedì pomeriggio i traghetti e gli aliscafi di linea sono fermi nei porti per il mare molto mosso (forza 6-7) e per le raffiche di vento che da questa notte soffiano da ovest-sud-ovest. A Milazzo sono bloccati pendolari (docenti, medici e impiegati) e i camion carichi di derrate alimentari. Le scuole soprattutto nelle isole minori funzionano a mezzo servizio e già scarseggiano generi di prima necessità e medicine. Le mareggiate hanno investo i litorali di Marina Lunga, Marina Corta, Canneto, Acquacalda e delle isole minori, mentre a Lipari, in località Canneto, è sempre più preoccupante la situazione a Calandra.

Frana sulla Statale 385 di Palagonia

Una frana causata dal maltempo si è riversata sull’asfalto della Statale 385 di Palagonia, nella provincia di Catania. La strada è stata provvisoriamente chiusa al traffico in entrambe le direzioni dal chilometro 48 al chilometro 55, ossia tra Grammichele e Caltagirone (nel Catanese).

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24