Donna uccisa a Ragusa, i figli sono parte civile contro il padre

Sicilia
Foto di Archivio (ANSA)

Il padre, Giuseppe Panascia, è accusato di aver ucciso la moglie Maria Zarba di 66 anni a Ragusa la sera dell'11 ottobre 2018

I figli di Giuseppe Panascia, accusato di aver ucciso la moglie Maria Zarba di 66 anni a Ragusa la sera dell'11 ottobre, si sono costituiti parte civile contro il loro padre nella prima udienza del processo per uxoricidio. Considerata la nomina di un nuovo avvocato di fiducia per l'accusato di omicidio che ha scelto Enrico Platania al posto di Valentino Coria, l'udienza è stata subito aggiornata dal Gup Claudio Maggioni.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24