Coronavirus in Campania: 135 positivi di cui 71 di rientro in regione

Campania

Il totale dei positivi è di 6.111 unità mentre il totale dei tamponi è di 393.265. Una persona è deceduta. I guariti sono tre

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Campania

 

Centotrentacinque positivi di cui 71 casi di rientro (41 dalla Sardegna e 30 dall'estero) su 3.026 tamponi: questi i dati del bollettino di oggi dell'Unità di crisi della Regione Campania riferito alle ultime 24 ore.
Morta a Sant'Antonio Abate Rita Greco, moglie del boss delle cerimonie Antonio Polese. Era stata ricoverata nell'ospedale Cotugno di Napoli, il primo giorno in cui si sviluppò il focolaio nel comune all'interno del grand Hotel "La Sonrisa", di cui il marito, defunto qualche anno fa, era stato fondatore.
Il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, ha annunciato che Matteo Salvini, leader della Lega, sarà multato per non aver messo la mascherina. (LA DIRETTA)

17:20 - Benevento, Mastella: "Salvini sarà multato, non aveva mascherina"

"Il leader della Lega, Matteo Salvini, sarà multato per non aver indossato la mascherina in occasione dell'incontro che ieri ha avuto in via Traiano a Benevento". Ad annunciarlo è il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, chiarendo che "la manifestazione è avvenuta senza autorizzazione e in concomitanza con un'altra di protesta". "Un comportamento - ha detto il primo cittadino di Benevento - in totale spregio alla normativa, che obbliga tutti dalle ore 18 in poi a indossare le mascherine anche all'aperto e in circostanze di potenziali assembramenti". La Polizia municipale, su incarico di Mastella, ha avviato, con l'ausilio di foto e immagini video, la identificazione anche di coloro che si sono raggruppati intorno a Salvini, senza essere muniti di mascherina.

17:00 - Morta moglie del "boss delle cerimonie"

Muore di Covid-19 la vedova del "Boss delle Cerimonie", Antonio Polese. Rita Greco aveva 80 anni ed era stata ricoverata nell'ospedale Cotugno di Napoli, il primo giorno in cui si sviluppò il focolaio nel comune di Sant'Antonio Abate (Napoli), all'interno del grand Hotel "La Sonrisa", di cui il marito, defunto qualche anno fa, era stato fondatore. Era in ospedale da quindici giorni, per la sua avanzata età, ma pare che non avesse ancora sviluppato i sintomi del Coronavirus, pure essendo risultata positiva al Covid che si era diffuso nella struttura, tra suoi familiari e i dipendenti.

16:59 - In Campania 135 positivi e un decesso

Centotrentacinque positivi di cui 71 casi di rientro (41 dalla Sardegna e 30 dall'estero) su 3.026 tamponi: questi i dati del bollettino di oggi dell'Unità di crisi della Regione Campania riferito alle ultime 24 ore. Il totale dei positivi è di 6.111 unità mentre il totale dei tamponi è di 393.265. Una persona è deceduta; i guariti sono 3.

16:10 - Cotugno raddoppia posti in sub intensiva

Da domani l'ospedale Cotugno di Napoli raddoppia la propria capacità di posti letto nel reparto di terapia sub intensiva. Il reparto pertanto passerà dagli attuali otto posti letto, previsti dal piano ospedaliero, a 16. Una decisione presa dalla direzione in conseguenza del fatto che - ha spiegato il direttore generale dell'Azienda dei Colli, Maurizio Di Mauro - ''ci siamo resi conto che sul territorio quello che occorre maggiormente dal punto di vista assistenziale è la sub intensiva. Il compito dell'ospedale è poter accogliere i soggetti che hanno necessità e noi non ci tiriamo indietro. Non abbiamo difficoltà dal punto di vista organizzativo e siamo pronti ad affrontare qualsiasi tipo di emergenza ''. Ad oggi al Cotugno sono 11 i ricoverati in terapia sub intensiva e 2 in terapia intensiva entrambi intubati di cui uno, di 92 anni, trasferito nella sera di ieri da Ischia con diverse patologie correlate. Pieno con 16 pazienti, tutti positivi al Covid, anche il reparto di ricovero ordinario.

9:48 - Tornano da vacanza, tre positivi nel Napoletano

Tornano da località turistiche italiane tre giovani positivi al Covid-19. È accaduto a Torre del Greco (Napoli): i ragazzi, di 27, 24 e 22 anni, come comunica il Centro operativo comunale presieduto dal sindaco Giovanni Palomba, sono tutti asintomatici e sono attualmente in isolamento domiciliare. Sale dunque a sette il numero degli attuali contagiati al Coronavirus, tutti risultati positivi dopo un periodo di vacanza e tutti in quarantena presso i loro domicili. Il Centro operativo comunale ricorda inoltre, in una nota, che ''i cittadini rientranti dall'estero devono autodenunciarsi obbligatoriamente, entro le 24 ore, al Dipartimento di prevenzione dell'Asl territorialmente competente, attraverso il modulo scaricabile sul sito www.aslnapoli3sud.it al fine di richiedere la somministrazione dei test sierologici e/o tamponi nonché del monitoraggio della relativa situazione epidemiologica da Covid-19''.

9:04 - Fase 3: medici famiglia, pronti ad accogliere docenti per test

"Tutti nostri studi sono pronti ad accogliere i docenti e il personale scolastico che desideri sottoporsi ai test sierologici in vista della riapertura delle scuole, la medicina generale è pronta a dare risposte concrete e rapide". Luigi Sparano e Corrado Calamaro (FIMMG Napoli) ribadiscono la disponibilità ad avviare una delle più importanti attività di screening realizzate nell'ambito dell'attuale crisi sanitaria in vista dell'ormai imminente riapertura delle scuole. L'appello dei camici bianchi è quello di rivolgersi al proprio medico di famiglia per richiedere l'esecuzione del test, invece di rivolgersi ad altre strutture sanitarie o alle Asl. "Nell'ambito dell'avvio delle Aggregazioni funzionali territoriali - dicono Sparano e Calamaro - il percorso corretto da seguire è quello di rivolgersi al proprio medico di base. In questo modo si ha la certezza di seguire il percorso corretto ed evitare di ingolfare servizi che in questa fase sono già sotto pressione. I nostri studi sono attrezzati e punti a garantire l'esecuzione dei test nel rispetto di tutte le norme sanitarie imposte dal ministero e del distanziamento".

7:39 - Coronavirus: Unità crisi, rientri in Campania, 41 positivi

138 positivi nelle ultime 24 ore in Campania. Di questi, 41 sono viaggiatori: 23 provenienti dalla Sardegna, 12 dalla Grecia, 3 da Malta, 3 dalla Spagna. Lo sottolinea l'Unità di crisi della Regione Campania che, in una nota, spiega: "Nonostante l'aumento dell'incidenza dei nuovi casi positivi, l'Rt Puntuale calcolato sui soggetti risultati positivi sintomatici delle ultime due settimane, risulta in diminuzione, con un valore assoluto di 0.85".; "Prosegue con grande determinazione l'operazione di sicurezza e prevenzione con i controlli mirati predisposti all'aeroporto di Capodichino e le segnalazioni alle Asl di quanti rientrano da fuori regione - si legge nella nota dell'Unità di crisi - Occorre individuare quanti più contagi "da importazione" per garantire sicurezza e prevenzione alle famiglie. Si lavora con grande impegno, e si continuerà a farlo con enorme sforzo e decisione soprattutto nell'individuazione di tutti i contatti". 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.