Coronavirus, in Campania 19 nuovi positivi su 1.689 tamponi eseguiti

Campania

Nessun nuovo decesso, come riferito dall'Unità di crisi, che chiarisce come, per quanto riguarda la Asl Napoli 3, il contact tracing sugli spostamenti della comitiva romana, poi risultata positiva, non abbia portato all'individuazione di contagi a Vico Equense

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Campania

 

Sono 19 i nuovi positivi al coronavirus rilevati in Campania ieri, su 1.689 tamponi eseguiti. Lo riferisce l'Unità di crisi della Regione, che poi chiarisce come, per quanto riguarda la Asl Napoli 3, il contact tracing sugli spostamenti della comitiva romana, poi risultata contagiata al ritorno nella Capitale, non abbia portato all'individuazione di contagi nel territorio del comune di Vico Equense. (DIRETTA)

17:22 - In Campania 19 nuovi positivi su 1.689 tamponi eseguiti

Sono 19 i nuovi positivi al coronavirus rilevati in Campania ieri, su 1.689 tamponi eseguiti. Così i dati dell'Unità di crisi della Regione, aggiornati alla mezzanotte scorsa. Nessuna nuova vittima (il totale resta a 434) mentre si registrano quattro guarigioni (il complessivo sale a 4.132).

16:43 - Fase 3: domani a Napoli flash mob lavoratori turismo

La Filcams CGIL Campania organizza un flash mob per dare visibilità alla situazione "di estremo disagio economico e occupazionale in cui riversano i lavoratori che operano nelle varie categorie del turismo in Campania". L'appuntamento è per giovedì 30 luglio, dalle ore 10.30 alle ore 11.30, a piazza del Plebiscito a Napoli. La Filcams CGIL Campania e i lavoratori degli alberghi, complessi turistici, stabilimenti termali e balneari, imprese di viaggi e turismo e beni culturali denunciano "una forte contrazione dell'occupazione e una scarsa attenzione che i governi, nazionale e territoriali, stanno dimostrando nei confronti dell'intero settore. Infatti, al momento non è prevista alcuna copertura degli ammortizzatori sociali che si aggiunge al forte ritardo nell'erogazione delle spettanze da parte dell'Inps e a una mancanza di strategie di rilancio sul breve e lungo termine". 

16:07 - Scuola, fase 3: fondi per alunni fragili

Accompagnare la ripartenza del sistema scolastico per i bambini da 0 a 6 anni dopo l'emergenza Covid. E' una delle finalità della delibera, approvata dalla Giunta Regionale, per la programmazione delle risorse per l'attuazione del Sistema Integrato per l'educazione e l'istruzione che, per la prima volta, ha destinato 10 milioni di euro anche alle scuole paritarie private. La Regione ha ripartito la quota di 33 milioni di fondi Miur spettanti alla Campania per il 2020, tra scuole statali e paritarie. Alle prime, in base alla percentuale sul totale regionale di bambini tra 0-6 anni residenti in ciascun Ambito vanno 23 milioni per l'attivazione dei servizi previsti dalle linee strategiche. Dieci milioni di euro vengono invece ripartiti dagli Ambiti territoriali e sociali in base alla popolazione scolastica delle scuole e sezioni primavera paritarie e private."Nel nostro Paese e in particolare nella nostra regione - dichiara l'assessore regionale all'Istruzione, Politiche Sociali e Politiche Giovanili Lucia Fortini - la scuola paritaria, oltre ad avere un ruolo fondamentale nel sistema educativo, svolge una insostituibile funzione di sostegno alle famiglie e in particolare alle donne che lavorano. Con questa misura vogliamo sostenere la ripartenza del sistema scolastico per i bambini da 0 a 6 anni che è stato particolarmente colpito dall'emergenza Covid".La Giunta Regionale ha deliberato anche interventi di inclusione sociale delle persone con disabilità sensoriali per 829.223 euro che saranno destinati all'acquisto di testi scolastici in formato Braille e/o a caratteri ingranditi, in versione cartacea o elettronica (420.000 euro) per gli alunni con disabilità visiva, ad azioni per il superamento delle barriere immateriali di tipo comunicativo (200.000) per le persone con disabilità uditiva. Agli interventi di aiuto post scolastico per le persone con disabilità visiva ed uditiva sono destinati infine 209.223 euro. "La Regione Campania - sottolinea l'assessore Fortini - è dalla parte dei più fragili, nessuno deve essere lasciato solo, nessuno deve essere lasciato indietro".

14:49 - Vico Equense, sindaco smentisce De Luca: "Da noi nessun positivo"

"Smentisco categoricamente quanto dichiarato dal Governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, secondo il quale a Vico Equense si sarebbero registrati ben sei casi positivi al Covid-19. Al momento in cui scrivo a Vico Equense non si registra alcun caso positivo al Covid-19. Probabilmente il Governatore si è confuso con qualche altra località. Mi metterò in contatto quanto prima con lui al fine di chiarire il malinteso", scrive su Facebook e in una nota Andrea Buonocore, sindaco di Vico Equense (in provincia di Napoli), a proposito delle affermazioni di ieri del governatore campano Vincenzo De Luca.

14:04 - Al via un protocollo anti-covid a Capri 

Capri, tra le località di vacanza più frequentate in Italia, si dota di un protocollo di sicurezza per i lavoratori delle imprese turistiche isolane. Il protocollo è a cura dello studio legale giurislavorista "Lab Law" di Napoli che ha consegnato gratuitamente al Comune un lavoro lungo e dettagliato che contiene tutte le normative anti-covid emanate da Governo e Regione che "sarà messo a disposizione - come ha dichiarato il sindaco di Capri Marino Lembo - a tutti i lavoratori e le imprese a tutela della salute e della sicurezza". L'ordinanza è stata firmata oggi e il consigliere delegato al turismo Ludovica Di Meglio si è impegnata a far sì che il protocollo anti-covid venga messo in atto in tutte le strutture ricettive e per l'accoglienza ed è stato dato gratuitamente dallo studio Lab Law "come gesto di affetto per l’isola".

13:42 - Tamponi gratuiti a giornalisti salernitani

L'Ordine dei Giornalisti della Campania e la Consulta Casagit Salute della Campania hanno concordato con il direttore generale dell'Asl di Salerno Mario Iervolino la possibilità di eseguire tamponi gratuiti ai giornalisti salernitani che ne faranno richiesta inviando una mail a Casagit Salute Campania napoli@mail.casagit.it indicando nome, cognome, Comune di residenza e numero di tesserino dell'Ordine. Le richieste vanno inviate entro il 4 agosto.

7:32 - Unità di crisi: “Nessun nuovo contagio a Vico Equense”

L'Unità di crisi della Regione, in relazione all'ultimo bollettino emesso sui casi positivi al Covid-19, chiarisce che, per quanto riguarda la Asl Napoli 3, il contact tracing sugli spostamenti della comitiva romana, poi risultata contagiata al ritorno nella Capitale, non ha portato all'individuazione di contagi nel territorio del comune di Vico Equense.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24