Heinrich XIII, chi è il principe che pianificava il golpe al Bundestag in Germania

Mondo
©Getty

Ha 71 anni ed è a capo del gruppo terroristico tedesco Reichsbürger, "cittadini del Reich". Insieme ad altre 24 persone è accusato di avere pianificato un attacco violento agli organi dello Stato del Paese

ascolta articolo

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie dal mondo.

 

Heinrich XIII Reuss è un principe originario della Turingia a capo del gruppo terroristico Reichsbürger, “cittadini del Reich”, in Germania. Il 7 dicembre è stato arrestato in una maxi operazione di polizia, insieme ad altre 24 persone, con l'accusa di aver pianificato un attacco violento agli organi dello Stato tedesco. L’uomo ha 71 anni e presiede il Consiglio del gruppo, che si incontra regolarmente dal novembre 2021 con l'obiettivo di conquistare il potere a Berlino. L'organoa, esattamente come il governo federale, è costituito da diversi ambiti, tra cui giustizia, salute, esteri.

L'identikit

leggi anche

Germania, progettavano attentato al Bundestag: 25 arresti

Rampollo di un rinomato casato principesco della Turingia, Heinrich XIII Reuss è capo e ideologo del movimento Reichsbürger, composto da una serie di piccole organizzazioni e individui in Germania, che non accettano la legalità della Repubblica federale tedesca né alcuna delle sue autorità governative. Reuss è noto da tempo per le sue tesi complottiste: nel 2019, durante un evento in Svizzera, ha spiegato che la Repubblica federale tedesca non sarebbe uno Stato sovrano ma un'"azienda" controllata dagli Alleati, ossia dagli Stati Uniti e della Nato. Il principe sarebbe il vertice di un'organizzazione composta da un braccio politico e da uno militare. Il primo contemplerebbe anche Birgit Malsack-Winkemann, una ex deputata del partito di ultradestra Afd.

Mondo: I più letti