Qatar, ministro Esteri Uk ai tifosi LGBTQ: "Rispettare le leggi del Paese ospitante"

Mondo
©Getty

"Il mio lavoro è garantire che i visitatori inglesi stiano al sicuro e si divertano", ha detto James Cleverly  dopo aver parlato con le autorità di Doha che hanno assicurato che "tutti, indipendentemente dall'orientamento sessuale, sono i benvenuti" 

 

 

ascolta articolo

 

E’ diventato ormai un mantra. “Siate rispettosi della nazione ospitante” torna a ripetere il ministro per gli Affari Esteri, del Commonwealth e dello Sviluppo nel Regno Unito James Cleverly ai tifosi inglesi LGBTQ pronti a partire per la Coppa del Mondo di calcio in programma dal 20 novembre in Qatar. Un Paese dove l’omosessualità è illegale, con pene che vanno dal carcere alla pena di morte. Cleverly ha difeso in prima persona la loro partecipazione al torneo, dichiarando di aver parlato con le autorità di Doha per “informarsi come tratteranno i nostri tifosi e quelli del resto del mondo”. 

Cleverly: il mio compito garantire che i visitatori stiamo al sicuro

approfondimento

Mondiali Qatar 2022, chi sarà campione del mondo? I favoriti. FOTO

“Ho visitato il Qatar in vista della coppa del Mondo per assicurarmi che inglesi e gallesi o qualsiasi altri fan britannico possa andare al Mondiale e rimanga al sicuro” ha riferito Cleverly ai parlamentari della commissione affari esteri. Poi ha aggiunto “capisco che ci saranno persone a disagio con il Qatar, ma il mio lavoro è assicurarmi che le persone che visitano stiano al sicuro, protetti e si divertano” ha sottolineato il ministro “ma sanno che dovranno scendere a compromessi in termini di quello che un paese islamico con una serie di norme culturali molto diverse dalle nostre”. Poi ha aggiunto “una cosa che direi agli appassionati di calcio, è per favore, di rispettare le leggi del Paese ospitante”. 

Polemiche e preoccupazioni

approfondimento

Qatar 2022, chi sono i convocati dell’Inghilterra per i Mondiali. FOTO

Sono state sollevate parecchie preoccupazioni da parte dei fan LGBTQ che viaggeranno per sostenere l’Inghilterra e il Galles nella Coppa del Mondo visto che le relazioni tra persone dello stesso sesso nel paese arabo sono vietate. Gli stessi organizzatori del torneo hanno messo in guardia contro manifestazioni pubbliche di affetto sebben abbiano anche affermato che tutti, indipendentemente dal loro orientamento sessuale, sono i benvenuti. 

Mondo: I più letti