Dispersa da giorni una barca con 50 migranti salpata da Libano

Mondo

A bordo anche 5 bambini, ultimo allarme al largo di Creta. Sono aumentate nelle ultime settimane le partenze dal Nord del Libano verso l'Europa di imbarcazioni cariche per lo più cittadini libanesi, ma anche siriani e palestinesi

ascolta articolo

Un'imbarcazione con a bordo più di 50 di migranti, salpata dal nord del Libano la settimana scorsa, è scomparsa da 72 ore: lo denunciano i familiari dei passeggeri dell'imbarcazione, citati dai media di Beirut e che affermano di aver perso i contatti con i loro cari lunedì scorso. Alarm Phone, un'associazione indipendente che aiuta le persone che attraversano il Mar Mediterraneo, aveva riferito due giorni fa tramite Twitter di essere stata allertata da passeggeri di una barca con a bordo 53 persone, tra cui cinque bambini, e che era in pericolo al largo dell'isola di Creta.

Le proteste dei familiari dei migranti

leggi anche

Migranti, sbarchi a Messina: 402 persone soccorse

I familiari dei migranti si sono riuniti oggi a Tripoli, capoluogo della regione del Nord del Libano, per chiedere alle autorità locali e centrali di intervenire per rintracciare e mettere in salvo i naufraghi. Alcuni dei loro parenti hanno bloccato la circolazione di alcune strade nei pressi del quartiere periferico di Bab Tabbane, una delle aree più depresse dal punto di vista socio-economico di tutto il Libano. E' intervenuto l'esercito libanese sul posto, affermano i media di Beirut. 

A bordo molte donne e bambini

leggi anche

New York pensa ad alloggi nelle navi da crociera per i migranti

Sono aumentate nelle ultime settimane le partenze dal Nord del Libano verso l'Europa di imbarcazioni cariche di migranti, per lo più libanesi ma anche siriani e palestinesi. Si tratta di famiglie, per lo più composte da donne e minori, che cercano di sfuggire agli effetti della devastante crisi finanziaria del Libano, la peggiore della sua storia. La maggior parte di queste barche, spesso sovraccariche e in cattive condizioni, non arriva a destinazione. Sono spesso intercettate dall'esercito libanese o richiedono soccorso in mare. La scorsa settimana le autorità italiane hanno soccorso 250 migranti provenienti dal Libano che erano rimasti bloccati per diversi giorni nelle acque al largo di Malta. Ad aprile una nave di migranti con a bordo decine di persone è affondata al largo di Tripoli, nel nord del Libano, dopo essere stata intercettata dall'esercito libanese. Circa 40 persone sono state uccise e altre decine sono ancora disperse.

Mondo: I più letti