Urla contro il principe Andrea durante processione, arrestato un uomo

Mondo
©IPA/Fotogramma

Un uomo è stato portato via dagli agenti della polizia, lungo il Royal Mile di Edimburgo, dopo aver urlato frasi apparentemente contro il principe Andrea durante la processione del feretro di Elisabetta II. Durante la processione anche Re Carlo III è stato preso di mira dai contestatori

ascolta articolo

Momenti di tensione durante la processione funebre della regina Elisabetta II. Un uomo di 22 anni, infatti, si è messo a urlare proprio al passaggio del feretro, pronunciando il nome di Andrea, prima di essere fermato da due persone probabilmente membri del pubblico e successivamente portato via da agenti di polizia. Il contestatore è stato arrestato per violazione della quiete.

Contestazioni anche contro Re carlo III

leggi anche

Morte Regina Elisabetta, Carlo III proclamato re

Sky news riferisce che secondo un portavoce di Police Scotland il giovane contestatore è stato arrestato intorno alla 14.50 di lunedì 12 settembre: l’accusa è di “violazione della quiete”. Il terzogenito della regina Elisabetta è stato l’unico membro della royal family a sfilare in abiti civili. Nel corso del passaggio della salma, anche re Carlo III è stato preso di mira. In questo caso si tratta di una donna che è scesa in strada esponendo un cartello di opposizione alla monarchia con scritto: “Non è il mio re, abolite la monarchia”. Quest’ultima – in base a quanto riporta Open – è stata fatta allontanare dalla polizia.

Mondo: I più letti