Donna fa bungee jumping ma la corda di spezza, muore mentre il compagno la filma

Mondo
Twitter

La tragedia è avvenuta in Kazakistan. Il gestore dell'impianto è stato condannato a 4 anni di carcere per la morte della 33enne

ascolta articolo

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie dal mondo

 

Una donna di 33 anni, Yevgenia Leontyeva, è morta facendo bungee jumping per la prima volta. L'incidente è avvenuta in Kazakistan, dove si trovava in vacanza. Dopo il salto nel vuoto, la corda si è spezzata e Yevgenia si è schiantata al suolo sotto gli occhi del marito che ha filmato la tragedia. La 33enne è stata immediatamente soccorsa e trasportata in ospedale, dove è stata dichiarata morta poco dopo.

Il gestore condannato

leggi anche

Paracadutista in tuta alare precipita e muore in Valle d'Aosta

Secondo alcuni testimoni la donna era timorosa ma il marito e l'istruttore l'hanno convinta a provare l'esperienza. Qualcosa però è andato storto: la corda non è stata fissata bene e si è staccata. Ora il gestore dell'impianto, Alexander Muznikas, è stato condannato a quattro anni di carcere per la morte della 33enne che lascia tre figli sotto i 14 anni. "Mia moglie - ha dichiarato in tribunale Alexander Tkachenko - si è schiantata davanti ai miei occhi".

Mondo: I più letti