Terremoto in Cile, scossa di magnitudo 5.6 nel Nord del Paese

Mondo

Il sisma è stato registrato alle 12:24 ossia le 4:24 ora italiana nella regione settentrionale di Atacama. Al momento non si segnalano vittime o danni gravi

La terra trema in Cile. Una scossa di magitudo 5.6 è stata registrata oggi alle 12:24 (le 4,24 italiane), nella regione settentrionale cilena di Atacama. Al momento non si segnalano vittime o danni gravi.

L'epicentro

approfondimento

Vaccino Covid, Cile anticipa quarta dose a gennaio per chi è a rischio

L’Ufficio nazionale di emergenza del ministero dell'Interno (Onemi) ha precisato che la scossa ha avuto un epicentro a 58 chilometri a nord-ovest del comune di Caldera e a una profondità di 15 chilometri.   La Protezione civile cilena si è attivata per verificare se ci fossero vittime o danni alle infrastrutture.

Rischio tsunami

approfondimento

Cile, morta Lucia Hiriart vedova di Pinochet

Da parte sua, il Servizio idrografico e oceanografico della Marina ha indicato che "le caratteristiche del terremoto non soddisfano le condizioni necessarie per generare uno tsunami al largo delle coste del Cile".

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24