Barcellona, muore una ragazza italiana: disposta l’autopsia

Mondo
Twitter / Unione Sarda

Silvia Floris, 32 anni di Portoscuso, nel Sulcis, è morta in casa nella città catalana, dove risiedeva da tempo e conviveva con il compagno. I familiari sono in attesa degli esami autoptici che potrebbero chiarire le cause del decesso

Una giovane ragazza di origini sarde, Silvia Floris, 32 anni di Portoscuso, nel Sulcis, è morta in casa a Barcellona, dove risiedeva da tempo. La famiglia della vittima è già nella città catalana. "Stiamo aspettando l'autopsia - racconta al telefono con L'Unione Sarda la sorella Daniela - non sappiamo ancora niente. Siamo qui in attesa che facciano gli esami. Vogliamo capire cosa è successo". La ragazza sarebbe morta nell'abitazione in cui viveva con il compagno. Al momento del decesso era a letto, stando a quanto raccontato dall'uomo ai genitori di Silvia Floris. Fonti della polizia catalana fanno sapere che non stanno indagando per omicidio.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24