Messico, l'attrice Tania Mendoza uccisa a colpi d'arma da fuoco

Mondo

Diventata famosa per un film tratto da un romanzo di Arturo Perez Reverte, la donna aveva recitato in diverse telenovelas e in teatro. Nel 2010 era stata vittima di un sequestro insieme al marito e al figlio

L'attrice messicana Tania Mendoza, 42 anni, famosa nel suo Paese per il ruolo di protagonista del film La mera Reina del Sur, è stata uccisa a colpi di pistola di fronte ad un centro sportivo di Cuernavaca, nello stato di Morelos. 

L'uccisione e il rapimento

Secondo la ricostruzione della polizia, l'attrice stava aspettando che il figlio finisse gli allenamenti quando si è avvicinato un uomo, a bordo di una motocicletta, che ha aperto il fuoco uccidendola sul colpo. Attrice, cantante e una modella molto famosa in Messico, nel 2010 era stata rapita con il marito e il figlio e, negli anni, aveva ricevuto diverse minacce di morte. Secondo alcuni giornali locali, in passato aveva avuto dei legami con alcuni narcotrafficanti.

Foto dal profilo Instagram di Tania Mendoza

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24