Arabia Saudita, botox ai cammelli per vincere concorso bellezza, 43 squalifiche

Mondo

Alcuni allevatori per migliorarne l’aspetto avevano iniettato agli animali silicone e altri riempitivi.I responsabili rischiano multe fra gli 8 mila e i 27 mila dollari

Quando si dice attenti al botox. Lo sanno bene alcuni allevatori dell’Arabia Saudita  che per migliorare  l’aspetto dei loro esemplari ad un popolare concorso di bellezza per cammelli avevano iniettato loro silicone e altri riempitivi. 

Le squalifiche

approfondimento

Arabia Saudita, la sabbia del deserto copre la neve. VIDEO

Secondo quanto riportato dalla Cnn, gli organizzatori hanno squalificato 43 concorrenti, dopo aver scoperto le iniezioni di filler, botox, ormoni e altre forme di manipolazione, inclusa la pratica di

intrecciare o tagliare la coda dell'animale. Il festival, arrivato alla sesta edizione, ha fatto registrare 147 casi di "manomissioni", il numero più alto dalla prima edizione. Ora i concorrenti responsabili dei “trattamenti” proibiti sui cammelli rischiano multe fra gli 8 mila e i 27 mila dollari.

Il Festival

Il concorso è alla sesta edizione e si chiama King Abdulaziz Camel Festival. Dura 40

Giorni e si tiene dall'inizio del mese a circa 100 chilometri a nord-est della capitale, Riad. Gli allevatori si contendono premi in denaro per oltre 66 milioni di euro. 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24