Uragano a Istanbul: tetti scoperchiati, crolli e 4 morti. VIDEO

Mondo
©IPA/Fotogramma

Tra le vittime c'è anche un bambino, altre 19 persone sono rimaste ferite. Il vento ha rovesciato mezzi parcheggiati e abbattuto una torre dell'orologio che cadendo ha sfiorato un'automobile in corsa

Un forte uragano si è abbattuto a Istanbul in Turchia uccidendo almeno 4 persone, tra cui un bambino. Altre 19 sono rimaste ferite a causa del vento del sud, chiamato "Lodos" in turco, che ha spazzato via i tetti di alcuni edifici, rovesciato mezzi parcheggiati e abbattuto una torre dell'orologio che cadendo ha sfiorato un'automobile in corsa. Due delle vittime, una madre e un bambino, sono rimaste schiacciate sotto i detriti di un tetto che si era staccato dall'abitazione accanto alla quale stavano camminando. La protezione civile ha invitato la popolazione a non uscire di casa se non è necessario. Le raffiche registrate nel pomeriggio in alcuni quartieri della città sul Bosforo hanno raggiunto i 130 km orari.

Istanbul la città più colpita dall'uragano

Nelle prossime ore si prevede un peggioramento delle condizioni metereologiche dalla serata e ancora per alcuni giorni. Istanbul è stata la città più colpita ma vento fortissimo e piogge torrenziali sono state registrate anche in altre zone del Paese, soprattutto nella città di Smirne, sulla costa del mare Egeo, e ad Antalya, nel sud della Turchia.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24