E' morto de Klerk, ultimo presidente bianco del Sudafrica e simbolo fine apartheid

Mondo
©Getty

Aveva 85 anni, scarcerò Mandela e vinse con lui il Nobel per la Pace. E' stato l’uomo della fine dell’ apartheid in Africa

Il Sudafrica è in lutto per la morte di Frederik de Klerk, 85 anni, presidente dal 1989 al 1994, in coincidenza con la transizione del Paese verso la fine dell'apartheid. La sua figura viene spesso associata a quella dell'icona della lotta anti-apartheid Nelson Mandela, liberato proprio dal presidente de Klerk, oltre al fatto che entrambi ottennero insieme il premio Nobel per la pace. 

Chi era De Klerk

De Klerk, ultimo presidente bianco del Sudafrica, era nato a Johannesburg nel 1936, figlio di un senatore e ministro del National Party.  Dopo studi giuridici e l'esercizio della professione di avvocato, De Klerk entrò in Parlamento nel 1972.  Ha ricoperto diversi incarichi di governo tra cui ministro della Pubblica istruzione. Nel febbraio 1989 fu designato alla direzione del National party e pochi mesi dopo, a maggio,  vinse le elezioni, diventando il presidente del Sudafrica. 

L’ uomo della fine dell’ apartheid in Africa

Nel febbraio 1990 ha rimosso il divieto vigente sull'African National Congress (ANC) e altri movimenti di liberazione a guida nera oltre ad annunciare la scarcerazione incondizionata di Mandela. Provvedimenti grazie ai quali ha messo fine al sistema dell'apartheid, istituito nel 1948, e dando il via ai negoziati multipartitici, aprendo così la strada alle prime elezioni democratiche, vinte da Mandela nel 1994. De Klerk è da allora diventato il primo leader di opposizione, guidando il suo partito all'interno del governo di unità nazionale nel giugno 1996 e un anno dopo si è ritirato dalla politica attiva. Dopo la sua carriera politica, ha lanciato una fondazione a suo nome, che ha cercato di svolgere un ruolo nella società civile come cane da guardia e think tank. 

La vita privata

Nella sua vita privata, de Klerk è stato sposato con Marike, dalla quale ha divorziato nel 1998. La donna è stata assassinata nel 2001. Nell'ottobre 2020 ha perso un figlio di 53 anni, Willem, morto per un tumore. Risposatosi nel 1998, lascia la moglie Elita, il figlio Jan di 57 anni e la

figlia Susan di 52. 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24