Covid Cina, in lockdown la città di Lanzhou

Mondo
©Getty

In città erano già stati sospesi i servizi di trasporto pubblico (bus e taxi) e chiusi i luoghi turistici. Giovedì scorso era stata disposta la sospensione delle lezioni nelle scuole dell'infanzia, nelle elementari e negli istituti superiori e di formazione fuori dai campus

A causa dell'aumento di contagi da Covid-19 le autorità cinesi hanno disposto il lockdown per i 4 milioni di abitanti di Lanzhou, capoluogo regionale del Gansu, nel Nord-Ovest del Paese (CORONAVIRUS, IL LIVEBLOG - I NUMERI DELLA PANDEMIA).

Trasporti sospesi e scuole chiuse 

approfondimento

Covid, timori per focolai in Cina: rinviata la maratona di Pechino

L’amministrazione della città, sui social, ha spiegato che la misura è scattata nel rispetto delle "disposizioni sulla prevenzione e il controllo dell'epidemia". Nell'avviso, le autorità chiedono agli abitanti di "partecipare attivamente" al test dell'acido nucleico e alle altre iniziative di prevenzione sanitaria. In città erano già stati sospesi i servizi di trasporto pubblico (bus e taxi) e chiusi i luoghi turistici. Giovedì scorso era stata disposta la sospensione delle lezioni nelle scuole dell'infanzia, nelle elementari e negli istituti superiori e di formazione fuori dai campus.

I vaccini

approfondimento

Covid, la Cina inizia a vaccinare i bambini dai 3 agli 11 anni

Secondo le ultime statistiche, circa il 75% della popolazione cinese è completamente vaccinata contro il Covid-19. Le dosi di vaccino somministrate hanno tagliato a fine agosto il traguardo dei due miliardi e sono oggi a quota 2,24 miliardi. Il mese scorso la Cina ha annunciato di avere completamente vaccinato oltre un miliardo di persone, superando il 70% della popolazione. L'obiettivo è di avere oltre l'80% degli 1,4 miliardi di cinesi completamente vaccinati entro la fine dell'anno ma, nonostante il ritmo elevato delle somministrazioni, il governo mantiene ferree regole contro la diffusione del virus e punisce i funzionari locali che non si attengono alle disposizioni emesse a livello centrale. Secondo i funzionari sanitari cinesi, la recente ondata di infezioni interne coinvolge un ceppo della variante Delta.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24