Svezia, morto il rapper Einar: è stato ucciso a Stoccolma a colpi d'arma da fuoco

Mondo
©Getty

Il cantante è stato assassinato nella notte nel quartiere di Hammarby Sjostad, come riferito da diversi meda svedesi come l'emittente Svt

A rivelare la sua identità sono stati i media svedesi, dato che la polizia di Stoccolma  si era limitata a dichiarare la morte di un uomo a causa delle ferite provocate da una serie di proiettili. La vittima è il rapper Einar, giovane artista 19enne e una delle star più apprezzate del Paese. Il rapper era già stato vittima di un tentativo di rapimento lo scorso anno e, secondo il giornale svedese Aftonbladet, di recente aveva ricevuto diverse minacce. E' stata aperta un'inchiesta, ma finora non ci sono stati arresti.

Una triste costante

In Svezia da tempo c'è un problema relativo alle gang criminali, che riemerge ripetutamente con casi di violenza come quello che è appena avvenuto. Nel Paese Einar era uno degli artisti più apprezzati, grazie al singolo "Katten i trakten" (Il Gatto del quartiere) con cui nel 2019 era diventato l'artista più popolare su Spotify davanti a star di caratura mondiale come Ed Sheeran e Billie Eilish.

©Getty

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24