Usa, il Texas vieta gli sport femminili agli atleti transgender

Mondo

Il Senato dello Stato americano ha approvato un disegno di legge che, nelle scuole pubbliche, impedisce a chi ha cambiato sesso di gareggiare in squadre che corrispondono al genere in cui si identificano. "Vale il genere biologico" si afferma nel testo

In Texas gli atleti transgender potranno far parte delle squadre che corrispondono al genere con cui sono stati registrati alla nascita, non quello in cui si identificano. Dopo la legge sull'aborto, arriva un'altra mossa legislativa che aumenta il braccio di ferro tra la Casa Bianca e lo Stato conservatore americano. Il Senato dello Stato ha, infatti, approvato un disegno di legge che impedisce, in particolare, agli atleti transgender delle scuole pubbliche di gareggiare in squadre che corrispondono al genere in cui si identificano.

Legge ormai firmata

approfondimento

Usa, Corte d’appello ripristina la legge anti-aborto in Texas

Il controverso provvedimento era già stato varato dalla Camera dell'assemblea statale e ora è approdato sulla scrivania del governatore repubblicano Greg Abbott. Quella di introdurre il divieto ai transgender di gareggiare negli sport o nelle squadre femminili è una delle crociate da tempo portate avanti dall'ex presidente Donald Trump. Le associazioni per la difesa dei diritti civili definiscono la legge discriminatoria.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24