La lira turca al minimo storico

Mondo

Nuove tensioni sul mercato dei cambi per la Lira Turca. La moneta del Paese a cavallo fra Europa e Medio Oriente ha toccato nuovi minimi contro l'euro e contro il dollaro dopo che il presidente Recep Tayyip Erdogan ha licenziato, con un decreto, tre banchieri centrali

 La lira turca ha toccato nuovi minimi storici dopo che il presidente del Paese, Tayyip Erdogan, ha rimosso tre membri del comitato che si occupa della politica monetaria (MPC) della banca centrale. La Gazzetta Ufficiale ha riportato che sono stati sollevati dall'incarico i vice governatori Semih Tumen e Ugur Namik Kucuk, insieme a un altro membro dell'MPC, Abdullah Yavas. Dopo la diffusione della notizia, il cambio lira turca vs dollaro è arrivato anche a 9,1843, per poi assestarsi a 9,1425 a metà mattina.

 

La valuta si è indebolita circa il 20% da inizio anno, per i timori sulla politica monetaria e le interferenze del presidente turco. Contestualmente ai licenziamenti, Erdogan ha nominato Taha Cakmak vice governatore della banca centrale e Yusuf Tuna membro del MPC.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24