Putin: "Russia pronta ad aumentare le forniture di gas"

Mondo

Il presidente russo interviene al Forum Russian Energy Week parlando anche del gasdotto ucraino e della necessità di stabilizzare il mercato del gas

La Russia è pronta ad aumentare le forniture di gas: a sottolinearlo è stato oggi il presidente Putin secondo il quale "è pericoloso aumentare le forniture attraverso il gasdotto ucraino perché la sua usura è superiore all'80% e se si aumenta la pressione l'infrastruttura probabilmente potrebbe scoppiare e l'Europa restare del tutto senza questa rotta di approvvigionamento".

Le parole di Putin

Sono diversi gli argomenti affrontati dal Presidente Putin al forum Russian Energy Week. Primo fra tutti la disponibilità della Russia ad aumentare le forniture di gas.  “Se ce lo chiederanno, lo faremo. Le stiamo aumentando tanto quanto ci chiedono i nostri partner. Non c'è stato nessun rifiuto”, ha sottolineato il Presidente. Presidente che ha anche espresso la sua opinione in merito alle forniture attraverso il gasdotto ucraino: “E' pericoloso aumentare le forniture attraverso il gasdotto ucraino perchè la sua usura è superiore all'80% e se si aumenta la pressione l'infrastruttura probabilmente scoppierà e l'Europa rimarrà del tutto senza questa rotta di approvvigionamento. Abbiamo aumentato quest'anno la fornitura attraverso il condotto ucraino del 10% ma non si può aumentarla di più perchè è pericoloso dato che il sistema di transito non ha avuto manutenzioni per decenni".

Necessario stabilizzare il mercato del gas

Il presidente russo, Vladimir Putin, ritiene poi "molto importante" stabilizzare il mercato del gas, che sta attraversando una crisi senza precedenti, in particolare in Europa. Parlando in apertura del forum a Mosca, lo stesso Putin ha evidenziato la necessità di avere "un meccanismo a lungo termine di stabilizzazione del mercato dell'energia, una cosa molto importante nell'attuale difficile situazione. "Il produttore è interessato a tale stabilità- aggiunge Putin -  Questo perché sa che venderà un volume minimo a un certo prezzo minimo e sviluppa in modo appropriato la politica d'investimento: un vantaggio per fornitore e consumatore."

Prosegue il rialzo del prezzo del gas

Eppure nonostante le rassicurazioni di Putin e la sua disponibilità ad aumentare le forniture di gas prosegue in rialzo il prezzo del gas. Ad Amsterdam fa segnare un +6,8%, a 91,5 euro al MWh e a Londra un +7,9% a 234 penny per Mmbtu, l'unità termica britannica equivalente a 28,26 metri cubi, mentre le quotazioni negli Usa sono sostanzialmente piatte, a 5,5 dollari per Mmbtu.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24