"Cuore rosso", il nuovo romanzo di Amy Kellogg

Mondo
Immagine 2

Passigli pubblica il debutto in narrativa della corrispondente di Fox. Protagonista una giovane giornalista americana che si sveglia in una clinica in Crimea dove è stata ricoverata in stato di incoscienza per un grave avvelenamento. Anticipiamo le prime pagine del libro 

 

Sebastopoli, Crimea

Schiuse appena gli occhi, non avrebbe davvero osato fare di più. Un uomo basso e tondo seduto vicino a lei in terrazza, dal viso butterato come una maschera  grottesca, teneva banco con tale foga che era impossibile non sentirlo. Appoggiato ai cuscini come un piccolo lord sulla sua chaise longue, davanti a sé una scacchiera d’avorio scintillante, si vantava spudoratamente dei bei tempi andati quando era padrone di metà Costa Azzurra. Metà!

 

Le braccia irsute e tozze roteavano davanti al petto ansante, enfatizzando racconti che francamente non ne avevano alcun bisogno. A un certo punto, mentre quell’arrogante continuava in un crescendo sempre più audace, il soffice accappatoio gli si aprì di colpo, rivelando più del lecito ma molto meno di quanto ci si sarebbe aspettati a sentire le storie delle sue spettacolari conquiste seriali. Sophie distolse rapidamente losguardo dall’uomo, dal suo accappatoio spalancato e da quello che spuntava fuori. Si diede un pizzicotto che confermò il peggio. Non era un brutto sogno, purtroppo. Era un vero e proprio incubo, e lei c’era dentro in pieno, nonostante la confusione e la nebbia che aveva in testa non le permettessero ancora di comprendere esattamente perché... e come fosse capitata in un luogo così improbabile.

 

L’uomo proseguì, evidentemente ignaro della propria indecenza. Sophie lo relegò alla periferia del campo visivo. Una macchiolina bianca gommosa gli si formò al centro del labbro inferiore e si attaccò come un ponte a quello superiore. Fu costretta a serrare gli occhi per evitare altre visioni ripugnanti. Era già stordita di suo, una condizione sfortunatamente normale per lei da quando un morbo misterioso aveva iniziato ad attaccare i suoi organi uno dopo l’altro. Solo una cosa le era chiara al momento. La malattia era tutto quello che la accomunava a quei loschi personaggi che le stavano intorno.

© 2021 Passigli Editori. Tutti i diritti riservati

 

Tratto da "Cuore rosso" di A. R. Kellogg, traduzione di A. Manfredi, Passigli editore, pp. 316, euro 19,50

 

Amy Richardson Kellogg (New York, 1965) è Senior Foreign Affairs Correspondent di Fox News, per la quale lavora dal 1999. Attualmente vive a Milano, dove si occupa di affari europei e internazionali. Nel corso degli ultimi anni ha seguito tutti i più rilevanti eventi politici, quali i G7 o gli incontri dei Presidenti americani con Putin, e i più efferati attacchi terroristici, dalle conseguenze dell’11 settembre agli attentati a Parigi, Nizza e Mosca, al conflitto ceceno che ha seguito direttamente sul campo. È una grande esperta del mondo russo, che ha studiato nelle Università di Brown, Leningrado e Stanford, ove ha ottenuto un Master in Russian and East European Studies.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24