Iraq, esplosione in un mercato a Baghdad: almeno trenta morti. L'Isis rivendica

Mondo
Google Maps

Lo riferiscono media locali, citando fonti mediche e delle forze di sicurezza. La deflagrazione è avvenuta a Sadr City, quartiere periferico a maggioranza sciità. Il gruppo terrorista: attacco compiuto da un attentatore suicida

Almeno trenta persone sono rimaste uccise in un'esplosione avvenuta in un mercato di Baghad, capitale dell'Iraq. Lo riferiscono media locali, citando fonti mediche e delle forze di sicurezza. La deflagrazione è avvenuta a Sadr City, quartiere periferico a maggioranza sciita, più volte luogo di attentati. L'Isis ha rivendicato la paternità dell'attacco.

L'Isis rivendica l'attacco

Il gruppo terrorista dell'Isis ha rivendicato l'attentato nel mercato di Baghdad. In un messaggio sul canale Telegram del gruppo, i membri dell'Isis scrivono che l'attacco è stato portato a termine da un attentatore suicida, Abu Hamza Al-Iraqi: avrebbe usato una cintura esplosiva.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24