Un tesoro nascosto nella balena, così 35 pescatori sono diventati milionari in Yemen

Mondo

Nel ventre di un gigantesco capodoglio è stato scoperto un enorme accumulo di ambra grigia, ribattezzata dai marinai oro galleggiante, per un valore di circa 1,5 milioni di dollari 

Ascolta:

Colpo di fortuna per un gruppo di pescatori dello Yemen che hanno trovano 1,5 milioni di dollari di ambra grigia nel ventre di un capodoglio. La storia l’ha riportata la Bbc. La carcassa del cetaceo stava galleggiando nel golfo di Aden quando una piccola imbarcazione con a bordo 35 pescatori del villaggio di al-Khaisah e sfollati da Hodeidah, l'ha notata (VIDEO). E sono stati proprio i pescatori di Hodeidah a riconoscere che si trattava di un capodoglio, nel cui ventre si forma la rara e preziosa sostanza detta anche "oro galleggiante" o "tesoro del mare" utilizzata nell'industria dei profumi.

Donata una parte del "teseroeo" ai più bisognosi del villaggio

vedi anche

Avvistato uno squalo al largo di Santa Marinella vicino Roma

Non riuscendo a trascinare l'animale a riva da soli hanno chiesto aiuto ad altre nove barche. Alla fine più di 100 pescatori hanno partecipato al trasporto della balena sulla costa. Per evitare controversie, gli uomini hanno concordato una percentuale a testa prima di vendere l'ambra grigia ad un totale di 1,3 miliardi di rial yemeniti, circa 1,5 milioni di dollari. "Siamo tutti poveri, noi ci saremmo mai aspettati di avere una cifra del genere. È incredibile", ha raccontato uno di loro. I pescatori hanno anche donato una parte del ricavato ai più bisognosi del loro villaggio. 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.