Usa, sparatoria in Colorado a una festa di compleanno: 7 morti

Mondo

Un uomo armato ha aperto il fuoco durante un party dove era presente la sua fidanzata, tra le vittime, poi si è ucciso. Pare che i bambini presenti siano stati risparmiati, ha riferito la polizia. Non si conosce ancora il movente

Sette persone sono morte in una sparatoria a Colorado Springs, in Colorado. Un uomo armato ha fatto irruzione a una festa di compleanno e ha aperto il fuoco, uccidendo anche la fidanzata, presente al party. Poi si è ucciso. Lo riferiscono i media Usa, tra cui la Cnn. Pare che i bambini presenti siano stati risparmiati, ha riferito la polizia. Ancora ignoto il movente.

La sparatoria in un parco di case mobili

La strage è avvenuta poco dopo la mezzanotte di sabato al Canterbury Mobile Home Park, un parco che ospita case mobili. L'assalitore è entrato in un caravan e ha iniziato a sparare. "Le parole non sono sufficienti per descrivere la tragedia avvenuta", ha detto il capo della polizia di Colorado Springs, Vince Niski. "Il mio cuore si spezza - ha aggiunto - per le famiglie che hanno perso qualcuno che amano e per i bambini che hanno perso i loro genitori".

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.