Belgio, agricoltore sposta per sbaglio il confine. E la Francia diventa un po' più piccola

Mondo

L'uomo ha spostato una pietra sul suo terreno che dal 1819 segnava il confine tra i due paesi. Ad accorgersi di quanto accaduto uno storico che ha prontamente avvertito le autorità competenti

Un tempo per ingrandire un confine era necessaria una guerra, uomini si sacrificavano in battaglie spesso lunghe e dispendiose per conquistare un feudo o una terra. Oggi, per fortuna i tempi sono cambiati, e per ingrandire una nazione basta spostare una singola pietra. E’ quello che è successo, per sbaglio ovviamente, ad un contadino Belga che infastidito da un masso che si trovava sulla traiettoria del suo trattore, non riuscendo ad arare bene il campo, ha ben pensato di spostare il confine con la Francia rendendo in un attimo il paese di Macron un pochino più piccolo. Ad accorgersi della cosa uno storico che passava proprio al confine tra il villaggio francese di Bousignies-sur-Roc e quello belga di Bousignies. Quella pietra fuori posto non lo convinceva e così dopo un’accurata misurazione si è accorto che l’agricoltore aveva spostato il confine di 2 metri e 29 centimetri.

 

Correre ai ripari

approfondimento

Russia 2018, Francia in finale

Prontamente avvertito dal sindaco del paese belga David Lavaux, l’uomo si è impegnato a rimettere tutto in ordine evitando così un incidente diplomatico. Anche perché se non dovesse farlo sarebbe necessario convocare una commissione di frontiere. Caso piuttosto insolito visto che l’ultima riunione risale al 1930. Una notizia che ha suscitato ilarità sui social. C’è infatti chi ha ipotizzato possa trattarsi di una vedetta dopo la vittoria della Francia sul Belgio ai mondiali del 2018. La pietra, che da ora probabilmente verrà fotografata spesso dai turisti, fu posata per la prima volta nel 1819, un anno prima che i confini tra Francia e Belgio venissero stabiliti ufficialmente dal Trattato di Kortrijk, firmato cinque anni dopo la sconfitta di Napoleone a Waterloo. 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.