Polonia, Lech Walesa operato al cuore: "È in buone condizioni"

Mondo

All'ex presidente è stato sostituito il pacemaker, come annunciato da lui stesso nelle scorse ore. Il suo portavoce: "Le previsioni sulle sulle sue condizioni di salute sono buone"

L'ex presidente polacco Lech Walesa è stato risvegliato dopo l'intervento chirurgico subito al cuore stamattina in una clinica universitaria di Danzica. Lo ha reso noto Marek Kaczmar, portavoce del fondatore di Solidarnosc, aggiungendo che "le previsioni sulle sue condizioni di salute sono buone".

L'annuncio sui social

E' stato Walesa stesso, 77 anni, a informare ieri dell'intervento sui social  media, precisando che gli sarebbe stato sostituito il pacemaker, a causa di un difetto di quello che aveva. L'ex presidente aveva anche chiesto di pregare per la sua salute. 

 

Il 14 agosto del 1980 guidò lo sciopero di 17.000 lavoratori nel cantiere navale di Danzica. Il movimento costrinse le autorità comuniste a riconoscere il primo sindacato indipendente del paese, Solidarnosc. Nel 1982 fu messo al bando e nel 1989, diventato movimento politico, vinse le elezioni. Nel giugno 1990 Walesa fu eletto presidente della Polonia.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24