Usa, la Florida vieta vendita e possesso dell'iguana verde perché troppo invasiva

Mondo

La Florida Fish and Wildlife Conservation Commission (Fwc) ha deciso di proibire 16 tipi di rettili perché minacciano le specie di flora e fauna native dello "Stato del sole"

La Florida Fish and Wildlife Conservation Commission (Fwc) ha approvato nella giornata del 25 febbraio la decisione di vietare gradualmente la vendita e il possesso di 16 tipi di rettili, come iguane verdi e lucertole tegus, considerate specie invasive che minacciano flora e fauna. La misura più dura, secondo il Miami Herald, è stata il divieto totale di allevamento commerciale di tegu e iguane nello "Stato del sole", anche se non entrerà in vigore fino a giugno 2024 a causa dell'obiezione dei commercianti e proprietari di rettili che il provvedimento rappresneta un danno per la loro industria. Inoltre, secondo il voto unanime della Fwc, i proprietari di animali domestici hanno fino a 180 giorni per conformarsi alle nuove normative che richiedono recinti per rettili in cemento all'aperto. 

Il caso dei pitoni birmani che stanno decimando la fauna della Florida

approfondimento

Covid, ecco gli animali che avrebbero passato il virus all'uomo

Le nuove regole includono tegu e iguane verdi nella stessa categoria dei pitoni birmani e delle lucertole del Nilo, la cui vendita come animali domestici e importazione era precedentemente vietata. I pitoni birmani hanno conquistato la più grande riserva naturale della Florida, la zona umida delle Everglades, dove stanno decimando la fauna selvatica nativa, spingendo lo Stato a dichiarare loro una guerra senza quartiere. Il commissario Robert Spottswood ha detto nel corso della riunione che "l'alto rischio" di danni ambientali ed ecologici da specie invasive che vengono rilasciate supera le difficoltà "imposte sia alla comunità imprenditoriale che agli appassionati". "Questi animali stanno facendo molti danni. Sta a noi affrontarli e fare qualcosa. Questo potrebbe non essere  perfetto, ma e' il migliore che ho visto finora", ha detto il funzionario.

Nel 2019 la Fwc ha concesso la licenza di uccidere le iguane verdi

Le iguane verdi (Iguana iguana), originarie dell'America centrale e meridionale, hanno trovato il 'paradiso' nel Sud della Florida, dove hanno proliferato così tanto che nel 2019 la FWC ha concesso ai cittadini la licenza di ucciderle "quando possibile" se trovate sulle loro proprietà, ma rapidamente e con la minima "sofferenza" per l'animale. Anche il tegu, un tipo di lucertola che proviene dalle stesse aree delle iguane verdi, è ben insediata nel Sud della Florida. Secondo il sito web di Fwc, le iguane verdi possono causare danni considerevoli alle infrastrutture, compresi i marciapiedi e le passerelle. I maschi possono crescere fino a 1,50 metri di lunghezza e pesare fino a 7,7 kg. "Questa specie non è protetta in Florida, se non dalla legge contro la crudelta'", spiega l'agenzia statale. 

 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.