San Valentino, in Giappone in crisi rito dei cioccolatini ai colleghi

Mondo

Una tradizione nata negli anni '50 e seguita da sempre meno giapponesi, sia per ragioni sociali che per questioni economiche. E, complice la pandemia, le vendite quest'anno si sono dimezzate rispetto al 2020

Si chiama "giri choco" la tradizione giapponese che prevede che le donne regalino cioccolatini ai colleghi uomini per la festa di San Valentino (LE TRADIZIONI PER S.VALENTINO NEL MONDO). Un rito sfruttato a livello commerciale dagli anni '80, ma sempre più in disuso. Cresce infatti la percentuale di giapponesi che preferisce non seguire la tradizione, e il Covid ha accelerato questa tendenza (LE TRUFFE ONLINE PER SAN VALENTINO).

Tradizione e pandemia

La tradizione dei 'giri choco', letteralmente "cioccolatini d'obbligo", prevede solitamente che un mese dopo il San Valentino, in occasione del 'White Day', gli uomini regalino a loro volta cioccolatini alle colleghe. Se già l'uso stava diventando meno popolare, la pandemia che spinge la maggior parte dei giapponesi a lavorare da casa e a limitare le occasioni di socializzazione è diventata la scusa perfetta, per molte donne, per non partecipare.

Vendite dimezzate 

Secondo uno studio di mercato della società Intage, solo il 9,9% delle donne intende mettere in pratica i 'giri choco' quest'anno, e il 24% pensa di seguire la tradizione a patto che i regali siano fatti da gruppi di colleghe e non da una singola. Andrà peggio ancora a fidanzati, amanti, mariti: solo il 7,7% delle donne intervistate regalerà loro una scatola di cioccolatini, la metà rispetto al 14 febbraio 2020. Se nel 2010 il 56,8% delle donne e degli uomini avevano reciprocamente regalato e ricevuto cioccolatini, l'anno scorso la percentuale non era andata oltre il 44,6%. Cosi' i grandi magazzini si aspettano un ulteriore crollo delle vendite - almeno del 20% - segnando la crisi di un mercato multimiliardario: oltre ai cambi socio-culturali e la pandemia, quest'anno San Valentino cade di domenica, giorno di riposo.

Cioccolatini e parità di genere

Rimettere in discussione i 'cioccolatini d'obbligo' per San Valentino, una tradizione nata negli anni '50, rientra anche in nuove politiche per favorire la parita' di genere. Ad esempio diverse aziende hanno vietato la pratica e ormai sempre più donne comprano cioccolatini per se stesse o per le amiche. Gli sforzi dei produttori per ideare nuove linee fantasiose e spingere gli acquisti on line non sono bastati a invertire la tendenza. Cosi' e' arrivato il grido d'allarme della Japan Anniversary Association, gruppo che promuove la consapevolezza della cultura e dei costumi del Paese, avvertendo che il 'giri choco' e' "sull'orlo dell'estinzione " e a dargli il colpo di grazia potrebbe essere proprio il Covid-19.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24