Scozia, assorbenti gratis alle donne: è il primo caso al mondo

Mondo

Il Period Products (Free Provision) Bill, approvato all'unanimità martedì sera, imporrà alle autorità locali l'obbligo legale di rendere disponibili gli assorbenti per chiunque ne abbia bisogno. È il risultato finale di una lunga campagna, durata quattro anni e guidata dalla portavoce per la salute del Labour scozzese, Monica Lennon

La Scozia è diventata il primo Paese al mondo a fornire assorbenti gratis alle donne. L’obiettivo è stato raggiunto dopo una campagna durata quattro anni che ha modificato radicalmente il discorso pubblico sul tema delle mestruazioni.

L'approvazione del Period Products (Free Provision) Bill

Il Period Products (Free Provision) Bill, approvato all'unanimità martedì sera, imporrà alle autorità locali l'obbligo legale di rendere disponibili gli assorbenti igienici per chiunque ne abbia bisogno. La legge si basa sull’esperienza del  concilio del North Ayrshire, che dal 2018 fornisce i prodotti gratuitamente nei locali pubblici. La campagna è stata guidata dalla portavoce per la salute del Labour scozzese, Monica Lennon: "Questa legge determinerà un cambiamento enorme nella vita di tutte le donne e ragazze – ha dichiarato al Guardian -. Fino a pochi anni fa non c'era mai stata una discussione aperta sul tema delle mestruazioni, mentre ora è un argomento all’ordine del giorno. Il discorso si è ampliato ai temi della menopausa, dell'endometriosi, dei prodotti che si utilizzano e della loro sostenibilità". Lennon ha spiegato che attivisti di tutto il mondo hanno seguito molto da vicino i progressi della Scozia. "È un messaggio importante: nel mezzo di una pandemia globale possiamo ancora mettere i diritti delle donne e delle ragazze in cima all'agenda politica".

La battaglia contro la "period poverty"

La difficoltà nel pagare i prodotti sanitari di base su base mensile è aumentata durante la pandemia da Coronavirus. Una ricerca del gruppo Women for Independence ha rivelato che quasi una donna su cinque ha sperimentato la cosiddetta "period poverty", con un impatto significativo su igiene, salute e benessere. Si stima che le donne spendano in media 13 sterline al mese in prodotti per il ciclo mestruale e diverse migliaia di sterline nel corso della loro vita. L’intervento costerà al governo scozzese circa 8,7 milioni di sterline all'anno.

In Scozia assorbenti gratis anche in bar e pub

La legge sancisce anche l'obbligo per scuole, college e università di fornire i prodotti gratuitamente. Il governo scozzese aveva già finanziato un progetto ad Aberdeen per la fornitura di prodotti gratuiti alle famiglie a basso reddito e stanziato ulteriori 4 milioni di sterline destinati ai comuni per la distribuzione degli assorbenti in altri luoghi pubblici. Nel frattempo – secondo quanto riporta il Guardian – alcuni locali come ristoranti, pub e persino club di calcio hanno iniziato a fornire prodotti gratuiti in modo indipendente. È diventato sempre più comune in Scozia entrare nel bagno delle donne e trovare assorbenti gratuiti vicino ai lavandini. 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.