Terremoto nell’Egeo, in Turchia 64 morti e oltre 900 feriti

Mondo
©Ansa

Si affievoliscono le speranze di trovare altri superstiti, anche se i soccorritori continuano a scavare sotto le macerie a due giorni dal sisma che ha provocato anche un piccolo tsunami al largo dell’isola greca di Samos. A Bayrakli nella notte, secondo i media, un uomo è stato estratto vivo dalle macerie, 33 ore dopo la scossa

Sale a 64 il numero delle vittime e a 949 il bilancio dei feriti del terremoto avvenuto venerdì pomeriggio nel Mar Egeo, a sud-ovest di Smirne, la terza città più grande della Turchia, e vicino all'isola greca di Samos. Si continua a scavare sotto le macerie di 8 dei 20 edifici crollati, ma secondo le autorità turche è ormai vana la speranza di trovare altri sopravvissuti. La scossa è stata valutata a 7 gradi della scala Richter dall'American Institute of Geophysics (Usgs) e 6,6 dalle autorità turche e ha provocato un piccolo tsunami al largo di Samos. Secondo l'osservatorio sismologico turco, in seguito alla scossa principale si sono verificate 947 scosse di assestamento, 43 delle quali di magnitudo superiore a 4 gradi.

epa08790334 A collapsed building after a 7.0 magnitude earthquake, originating in the Aegean Sea, hit the area in Izmir, Turkey, 01 November 2020. According to media reports, at least 49 people have died and more than 800 have been injured during the earthquake.  EPA/ERDEM SAHIN
TURKEY EARTHQUAKE AFTERMATH - ©Ansa

Potrebbero esserci ancora persone sotto le macerie

vedi anche

Mar Egeo, terremoto tra Grecia e Turchia di magnitudo 7.0. FOTO

A Bayrakli, la città più colpita, squadre di soccorritori hanno sgombrato cemento e travi, scavano tra i resti di un condominio, sotto lo sguardo preoccupato dei residenti. Poche ore dopo hanno recuperato dalle macerie i corpi senza vita di tre membri della stessa famiglia, tra cui un bambino. mentre nella notte. Secondo i media, invece, un uomo è stato estratto vivo dalle macerie, 33 ore dopo la scossa. Secondo un soccorritore, sotto le macerie di un edificio potrebbero esserci ancora una decina di persone. Molti abitanti hanno trascorso una seconda notte all'aperto, per paura delle scosse di assestamento: sono state allestite tende per ospitare le famiglie e i volontari hanno distribuito pasti caldi.

epa08790340 Rescue workers and people search for survivors at the site of a collapsed building after a 7.0 magnitude earthquake, originating in the Aegean Sea, hit the area in Izmir, Turkey, 01 November 2020. According to media reports, at least 49 people have died and more than 800 have been injured during the earthquake.  EPA/ERDEM SAHIN
TURKEY EARTHQUAKE AFTERMATH - ©Ansa

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.