Russia, servizi segreti: sventato un attentato a Mosca, fermato giovane

Mondo

Secondo i servizi di sicurezza del Paese, il ragazzo voleva compiere un attentato con un ordigno artigianale e colpire uno degli edifici amministrativi della capitale

Un ragazzo di 21 anni di origine asiatica è stato fermato dai servizi segreti russi mentre preparava un attentato in uno degli edifici amministrativi di Mosca. A dare la notizia la Tass, secondo la quale il giovane aveva costruito un ordigno artigianale per colpire il cuore della capitale russa su indicazione di militanti di organizzazioni terroristiche internazionali. Una volta compiuto l’atto terroristico, il ragazzo sarebbe fuggito in una zona di guerra del Medio Oriente.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24